Dieta senza glutine? Può far ingrassare

 
Valentina Cervelli
30 ottobre 2012
Commenta

dieta senza glutine ingrassare

I cibi senza glutine nascono per sostituire quelli che presentano al loro interno questa proteina per consentire a chi è affetto da celiachia di poter condurre una vita normale cibandosi in maniera il più possibile omogenea. La scelta di mangiare questi alimenti è quindi di tipo medico. Questo non significa però che siano “più sani”. In alcuni casi infatti questi cibi si dimostrano pieni di grassi occulti e pericolosi.

Certo, in linea generale essi tengono sotto controllo l’intolleranza al glutine, ma in alcuni casi hanno portato la persone ad ingrassare. Chiedendosi il perché di questa “reazione” in Gran Bretagna i medici hanno deciso di condurre un’indagine ed hanno stimato che nei prodotti messi in commercio nei negozi si può riscontrare una dose di grassi cinque volte più alta rispetto agli stessi prodotti contenenti glutine. Ciò può portare, involontariamente, la persona ad assumere lipidi che non può per salute o non vorrebbe per mantenere la linea metabolizzare, facendo scattare un aumento di peso o di problemi pregressi.

Pensiamo quindi, nell’ottica di questa indagine,  al fatto che molte persone che nella realtà non sono affette da celiachia hanno iniziato a cibarsi in modo “gluten free” per cercare di buttare giù peso. Niente di più sbagliato quindi, visto che non solo si rischia di spendere molto di più per una semplice “moda”, ma anche di non perdere affatto i chili di troppo che si vogliono smaltire. Senza contare tutte le conseguenze di un lavoro non adeguato dell’intestino.   E’ stato sottolineato più volte anche dagli esperti in materia che nonostante l’aumento delle diagnosi di celiachia, un tale boom di alimentazione gluten free non può essere giustificata. Il problema reale, sottolineano, non consta nella vendita di per se stessa, frutto quindi anche di un business, ma soprattutto nelle conseguenze nelle quali la salute delle persone può imbattersi.

Se non si è affetti da celiachia, piuttosto che utilizzare del cibo privo di glutine per dimagrire, è meglio affidarsi ad un regime dietetico sano ed ad una buona dose di attività fisica.

Photo Credit | Thinkstock

Articoli Correlati
YARPP
Sensibilità al glutine, è un problema globale

Sensibilità al glutine, è un problema globale

Sono stati appena pubblicati, sulla rivista scientifica internazionale BMC Medicine, i risultati della prima Consensus Conference dedicata alla sensibilità al glutine. Quindici esperti provenienti da 7 paesi, tra cui anche […]

Befana, senza problemi anche per bambini celiaci

Befana, senza problemi anche per bambini celiaci

La befana è arrivata e con sé ha portato tanti doni. I genitori dei bambini celiaci sanno che anche per le loro dolci creature, festeggiare questa particolare ricorrenza che piace […]

Celiachia ed ipersensitività al glutine: quali differenze?

Celiachia ed ipersensitività al glutine: quali differenze?

Celiachia o ipersensibilità al glutine? Sebbene potrà sembrare “strano”, vi è differenza tra le due patologie, e proprio per tal motivo uno studio internazionale sta cercando di far luce sulle […]

Celiachia, individuate molecole responsabili dell’intolleranza al glutine

Celiachia, individuate molecole responsabili dell’intolleranza al glutine

La celiachia colpisce in media un italiano su cento. Si stima che in Italia siano in 600.000 gli ammalati, di cui solo 100.000 consapevoli di esserlo e che corrono ai […]

E se la dieta facesse ingrassare?

E se la dieta facesse ingrassare?

Le diete non servono a dimagrire e, quel che è peggio, fanno ingrassare. Questo il parere di numerosi esperti interpellati dopo la decisione di Medicare, il sistema governativo di assicurazione […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento