leonardo.it

Dieta senza pane e pasta, fa dimagrire ma fa male al cuore

 
Marco Mancini
26 agosto 2009
6 commenti

Uno dei primi consigli dati dai dietologi è quasi sempre diminuire la quantità di carboidrati. Il che significa quasi niente pasta, pane, pizza, focacce, ecc. Ma purtroppo molte persone prendono troppo sul serio la dieta, e finiscono con l’evitare di mangiare completamente tali alimenti. Non ci potrebbe essere scelta più sbagliata.

Come ogni aspetto dell’alimentazione e della salute umana, anche questo va preso con moderazione. Eliminare drasticamente i carboidrati, è stato dimostrato, fa perdere immediatamente peso. Il problema è che a lungo andare porta problemi circolatori, che potrebbero causare infarto e ictus.

Ad affermarlo sono stati i ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (Usa) che hanno effettuato una ricerca sui topi basata sull’alimentazione. In particolare alcuni topi sono stati suddivisi in tre categorie. La prima riceveva una dieta ricca di carboidrati, una povera, quasi senza carboidrati, ed una media, più simile alla dieta Occidentale. Dopo 3 mesi di osservazione, i ricercatori hanno notato che mentre i topi che mangiavano molti carboidrati ingrassavano, quelli che ne mangiavano poco o nulla dimagrivano molto velocemente, ma avevano un incremento pauroso di aterosclerosi. I dati sono stati considerati affidabili se confrontati con l’uomo, perché il metabolismo dei ratti è molto simile al nostro.

Ma perché avviene tutto questo? In primo luogo, una dieta povera di carboidrati altera la capacità di formare nuovi vasi sanguigni nei tessuti colpiti dal limitato afflusso di sangue, come quelli che a causa delle placche causano un ictus; e poi i carboidrati hanno un ruolo “protettivo” per la salute dei vasi sanguigni, perché aiutano la formazione delle cellule vascolari.

Le analisi del sangue purtroppo non riescono a rivelare tale rischio, perché i cosiddetti “marker” di problemi cardiovascolari, come il colesterolo, non vengono modificati. Ma intanto continuano a formarsi ostacoli nei vasi sanguigni, i quali aumentano di molto il rischio di aterosclerosi, finendo con causare ictus e infarti. Il consiglio dei ricercatori dunque è di mantenere bilanciata la dieta, senza eliminare drasticamente pane e pasta, ma soltanto riducendoli, e abbinare questa alimentazione all’esercizio fisico regolare.

[Fonte: Repubblica]

Articoli Correlati
YARPP
Dieta in 2 giorni senza carboidrati si dimagrisce il doppio

Dieta in 2 giorni senza carboidrati si dimagrisce il doppio

Quando si decide di fare una dieta, la regola fondamentale da seguire riguarda la quantità di cibo che si mangia. Una ricerca della University Hospital di South Manchester condotta su […]

Dimagrire: non sempre bisogna rinunciare alla pasta

Dimagrire: non sempre bisogna rinunciare alla pasta

Ci hanno sempre detto che se vogliamo dimagrire dobbiamo rinunciare ai carboidrati, ed i più immediati nella dieta mediterranea sono rappresentati da pane e pasta. Ma per i fans degli […]

World Pasta Day, oggi è il giorno della pasta contro l’obesità

World Pasta Day, oggi è il giorno della pasta contro l’obesità

Anche se può sembrare un controsenso, oggi è il giorno dedicato alla pasta, ma i festeggiamenti anziché essere, come vorrebbe la logica, in Italia, avvengono a migliaia di chilometri di […]

Senza pane e pasta si va in depressione

Senza pane e pasta si va in depressione

Per noi italiani può sembrare fantascienza, ma vivere senza pasta è possibile. Solo che si vive male. A confermarlo è uno studio effettuato presso il Commonwealth Scientific and Industrial Research […]

Attenti alla dieta Atkins, senza i carboidrati la memoria è a rischio

Attenti alla dieta Atkins, senza i carboidrati la memoria è a rischio

Dimagrire subito, il sogno di ogni donna con qualche o troppi chili in più. Spesso per perdere peso in fretta si sceglie di seguire una dieta dimagrante povera di carboidrati, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Martina

    E’ vero che per restare in forma e per perdere peso immediatamente bisognerebbe eliminare pane e pasta però dai…che tristezza!!! e poi ovviamente fa malissimo, non lo fate! a limite mangiate poco ma tutto. La dieta mediterranea non deve tramontare. Date un’ occhiata a questo simpatico sondaggio: http://dipen.de/sondaggi/pasta

    24 gen 2011, 20:24 Rispondi|Quota
  • #2Angelo

    Pane e pasta buonissimi e “quasi” indispensabili” per noi Italiani,
    tuttavvia non sono gli unici alimenti che contengono carboidrati. Vi sono moltissimi altri alimenti che li contengono e anche in quantità più bilanciata. Pane e pasta non sono quindi indispensabili. Ai poveri ratti in esperimento invece, hanno tolto tutti i carboidrati.

    6 ott 2011, 14:01 Rispondi|Quota
  • #3Marco Martone

    Articolo di pura disinformazione! I carboidrati sono presenti in frutta e verdura e sono i migliori carboidrati che una persona possa assumere! Non mangiare pane e pasta non significa non mangiare più carboidrati! Anzi, pane e pasta sono i peggiori carboidrati che l’uomo possa mangiare, sono infatti ricchi solo di energia e poverissimi di vitamine, fibre ed altri preziosi oligolelementi presenti invece in frutta e verdura! Ma chi ha commissionato questo articolo? La Barilla? ;)

    20 nov 2012, 20:17 Rispondi|Quota
    • #4Cinzia Iannaccio

      @Marco Martone:
      Al collega autore non credo;=) Forse ai ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (Usa) sì…chissà;=)

      26 nov 2012, 15:13 Rispondi|Quota
  • #5MARCO LUPO

    RAGAZZI, porca troia vi pigliano per il culo con sta storia.. la pasta è un alimento industriale, raffinato e nocivo, mangiate carboidrati con i cerali come riso integrale, farro decorticato , segale decorticata, orzo decorticato, pasta raramente e solo di farina di frano duro integrale possibilmnete bio.. mangiate più che altro frutta e verdura a ogni pasto, eliminate i prodoti di orgine animale, fanno male e sono mal tollerati dall’organismo, figuarati poi quando sono lavorati dall’uomo :D.. vi rendete conto che vi pigliano tutti per il culo?? tanto starete male solo voi se non cambiate.. bevete tanta acqua la più buona possibile, informatevi.. non bevetela mai durante i psti in quantità

    22 gen 2013, 14:47 Rispondi|Quota
    • #6Cinzia Iannaccio

      Per favore, per far comprendere la propria posizione è meglio non usare parolacce;=))

      25 gen 2013, 09:20 Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Ricetta economica: biscotti al limone - Guadagno Risparmiando