Capillari gambe ed effetti collaterali sclerosanti, che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Buon giorno , ho 49anni e problemi di capillari gia a 16, a circa 20anni ho iniziato con la terapia sclerosante che ho ripetuto ciclicamente fino a qualche anno fa quando mi è stato detto che le iniezioni sclerosanti mi hanno provocato il “matting”ancora più antiestetico dei capillari. ..percio ho rinunciato alla terapia (il mio medico sconsigliava il laser) e delusa anche x l investmento economici ,mi trovo con delle gambe orribili…….che posso fare?

Specializzazione Flebologia e Chirurgia Vascolare
Tipo di Problema capillari gambe

 
Risponde il Dott. Giuseppe Serpieri, MD, FCPhleb Specialista in Chirurgia Vascolare (Torino, Milano, Roma, Londra). Per contatti diretti
Tel 3356791027 o visitare il sito www.flebologia.it

Buongiorno.Mi capita frequentemente di imbattermi in persone deluse dal trattamento sclerosante, che tuttavia rimane il metodo più efficace per trattare le teleangectasie delle gambe. Peraltro rinunciare alla terapia è il metodo migliore per vedere la situazione andare incontro ad un peggioramento certo e progressivo. Il matting purtroppo è un potenziale effetto collaterale della scleroterapia: può essere determinato da vari fattori, tra i quali anche una concentrazione eccessiva di prodotto o una sua iniezione extravasale. Concordo pienamente con il medico che le sconsiglia il trattamento laser, in quanto certamente poco efficace e perlopiù notevolmente doloroso. Un’accurata visita prima di iniziare il trattamento è indispensabile, al fine di individuare eventuali varicole reticolari, da eliminare prima di iniziare a dedicarsi ai capillari.
Non si perda d’animo e si rivolga a specialisti in chirurgia vascolare con grande esperienza flebologica.
Cordiali saluti

Dott. Giuseppe Serpieri
www.flebologia.it

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Giuseppe Serpieri

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>