CAMPTO Pfizer (Irinotecan)

Occhio

CAMPTO, Pfizer

CATEGORIA: Farmaci antineoplastici

FORMA FARMACEUTICA: Concentrato per soluzione per infusione

PRINCIPI ATTIVI: Irinotecan cloridrato triidrato

INDICAZIONI: Campto è indicato per il trattamento di pazienti con carcinoma avanzato del colon-retto:  in combinazione con 5-fluorouracile e acido folinico in pazienti che non sono stati trattati precedentemente con chemioterapia per malattia avanzata; come monoterapia in pazienti nei quali un trattamento convenzionale contenente 5-fluorouracile non ha avuto successo; in combinazione con cetuximab, invece, CAMPTO è indicato per il trattamento di pazienti con carcinoma metastatico del colon-retto esprimente il recettore per l’epidermal growth factor (EGFR) dopo fallimento di terapia citotossica contenente irinotecan.Il dosaggio e la modalità di somministrazione del medicinale dipende dalla tipologia di trattamento e dal farmaco utilizzato in associazione. L’uso di CAMPTO deve essere riservato a unità specializzate nella somministrazione di chemioterapie citotossiche e deve essere somministrato solo sotto la supervisione di un medico qualificato nell’uso di chemioterapie antineoplastiche.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi componenti. Non somministrare il prodotto  nei pazienti con malattia infiammatoria cronica dell’intestino e/o occlusione intestinale, valori di bilirubina > 3 volte il limite superiore dell’intervallo di normalità e insufficienza midollare.Si sconsiglia di assumere contemporaneamente l’iperico, noto anche come Erba di San Giovanni poichè potrebbero esservi problemi per l’assorbimento. Tra gli effetti collaterali quelli maggiormente riscontrati sono stati a carico del sistema gastrointestinale come nausea e diarrea. Rari casi di insufficienza renale, ipotensione o insufficienza cardiocircolatoria sono stati osservati in pazienti che hanno avuto episodi di disidratazione associata a diarrea e/o vomito. Non somministrare in gravidanza e durante l’allattamento.

NOTE:L’irinotecan cloridrato è un agente chemioterapico usato per il trattamento di alcune forme tumorali e soprattutto per i tumori del colon-retto.  Pur essendo uno dei principi più utilizzati, alcuni studi condotti nel 2001 hanno evidenziato che i pazienti, il cui carcinoma colo-rettale avanzato è stato trattato con Irinotecan ( Campto, Camptosar ), oltre a 5-FluoroUracile ( 5-FU ) e Leucoverina, presentano una incidenza di mortalità superiore di 3 volte rispetto a pazienti sottoposti ad altri trattamenti. Inoltre, in 16 delle 21 morti precoci si è assistito alla comparsa della sindrome gastrointestinale, caratterizzata da: diarrea, nausea, vomito, anoressia, e crampi addominali spesso in associazione a grave disidratazione, neutropenia, febbre ed alterazioni elettrolitiche. In altri 6 pazienti è stata invece osservata la sindrome vascolare, caratterizzata da: infarto miocardico fatale, embolia polmonare o evento cerebrovascolare. Ii pazienti trattati con l’associzione Irinotecan, 5-FluoroUracile e Leucoverina, dovrebbero essere sottoposti a visita a cadenza settimanale per le prime settimane

Altri farmaci: Lucentis, Erbitux, Sutinib, Avastin

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.com; AAVV; Aimac.it; AAVV, Xapedia.com]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.