Alla ricerca dell’equilibrio tra danza e lezioni di yoga

di liulai 2


Riscoprire il proprio corpo attraverso la danza e lo yoga. Per gli appassionati lo scorso fine settimana hanno avuto due occasioni da non perdere. Tendere all’armonia di corpo e mente, visitando mostre a tema, assistendo a performance, partecipando a incontri, ma soprattutto praticando le discipline che elevano lo spirito e plasmano i muscoli. Da oggi si può, con il balletto e la meditazione, con la prima edizione di Roma Yoga Festival che sabato e domenica sarà ospitata a Villa Pamphili.

L’arte di Tersicore spalanca ad appassionati e neofiti del balletto le porte dell’istituto fondato da Lia Ruskaja nel ’48, presieduto da Pina Bausch. Per tre giorni, sale, corridoi e giardino della sede di Largo Arrigo VII hanno ospitato mostre fotografiche e proiezioni realizzate per i 60 anni di vita dell’Accademia.



Molti artisti ed esponenti della cultura hanno sfilato sulle punte, sul palco del Teatro Ruskaja per omaggiare l’arte di Tersicore: Mascia Musy, Margherita Pace, Andrea Morricone e Piera Degli Esposti. Per l’occasione, Dacia Maraini presenterà il suo libro “Il treno dell’ultima notte” (Rizzoli).

La prima 48 ore di yoga nel parco, invece, sarà ospitata nella Cascina Farsetti di Villa Pamphili (v. Leone XIII, 75) e servirà ad appassionati e neofiti per approfondire l’antica disciplina indiana attraverso workshop, master class, e lezioni brevi di yoga (ingresso gratuito) tenute da mastri internazionali dall’invidiabile curriculum yogico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>