Energy drink, nasce sito per consumo responsabile

di Valentina Cervelli 2

 Molti italiani consumano discrete quantità di energy drink senza conoscerne appieno le caratteristiche. Con le stesse spesso sostituiscono un caffè, o  le assumo al posto di un pasto se sono di fretta. Non conoscendo però gli effetti che possono avere sull’organismo o le sostanze di cui sono fatte. Per questo motivo il ministero della Gioventù e l’Assobibe, l’Associazione italiana dei produttori di bevande analcoliche hanno deciso di aprire il sito Infoenergydrink.it.

Parliamo di un portale informativo che nasce con l’intento di fornire una informazione dettagliata ed attendibile su queste particolari bevande per favorirne un consumo consapevole, ma soprattutto responsabile. Sebbene siano in commercio da decenni in tutto il mondo, gli energy drink si trovano spesso all’interno di campagne di comunicazione che se non sono confuse, sono per lo meno contraddittorie su benefici e rischi. Creando spesso nel consumatore, sia delle paure infondate che dei falsi miti.

Una indagine condotta dalla SWG e dall’Assobibe ha infatti dimostrato che almeno l’87% degli italiani di ritiene non abbastanza informato su questa tipologia di prodotto. Una situazione che in alcuni casi può portare, previo un consumo non corretto, al manifestarsi di disturbi che potrebbero essere evitati. Il sito, diviso in 4 sezioni, fa luce sugli ingredienti utilizzati, sulla sicurezza del prodotto, ma soprattutto sull’utilizzo per alcune categorie “sensibili” come bambini e donne incinte.

Pur non parlando assolutamente di un farmaco, abbiamo a che fare con una bevanda contenente vitamine, caffeina, taurina, ed altre sostanze che hanno comunque sul nostro organismo un effetto fisiologico o nutrizionale.

Si tratta di ingredienti sicuri e regolamentati dalla comunità europea. Ma  saperne di più non guasta. Il sito punta ad una comunicazione semplice ed esauriente. Non molti sanno che la caffeina presente in queste bevande è pari a quella di una tazzina di caffè.  Informazioni semplici, ma che danno al consumatore tutte le basi necessarie per comprendere questi drink e farne un utilizzo nutrizionalmente appropriato.

Articoli Correlati:

Energy drink, l’abuso può portare alla morte?

Energy drink, attenzione al mix con alcolici

Infoenergydrink.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>