Prevenire l’insonnia è possibile e lo si può fare in casa

di Paola 0

L’insonnia può spesso essere evitata se si individua e affronta il problema che potrebbe causarla, come sottostanti problemi di salute, la depressione o comportamenti non corretti come il consumo eccessivo di caffeina.

Tuttavia, quando il trattamento dei fattori medici o comportamentali non aiuta a dormire, o quando non vi è alcun motivo apparente sottostante (come nell’insonnia primaria), il medico può raccomandare altri metodi di trattamento. E per fortuna sono tutte indicazioni che si possono eseguire in casa senza effetti collaterali, rischi, e senza prendere farmaci.

Molti dei problemi del sonno possono essere risolti con semplici misure di buon senso:

  • Tagliare gli snack a notte tarda e le cene pesanti. Alcuni esperti raccomandano che non si dovrebbe mangiare almeno tre ore prima di coricarsi. Le proteina favorisce l’attenzione e i carboidrati la calma e la sonnolenza. In questo modo a pranzo, consumare un leggero pasto ricco di proteine e con pochi carboidrati diminuirà la sonnolenza nel primo pomeriggio, e renderà il pisolino pomeridiano meno allettante (dormire di pomeriggio non favorisce il sonno notturo). Al contrario, un alto contenuto di carboidrati e una cena con poche proteine dovrebbero favorire la sonnolenza al momento di coricarsi.
  • Esercizio: anche un moderato esercizio fisico aiuta a controllare lo stress ed emana stimolanti naturali, diminuisce la necessità di stimoli esterni, come la caffeina. Una routine di esercizio dovrebbe contribuire a regolare i cicli del sonno e a farvi sentire assonnati in tarda serata. Tuttavia, evitare di esercitarsi esageratamente poco prima di andare a letto.
  • Non utilizzare il letto, tanto meno il tuo letto, come un luogo per attività diverse da quelle del sonno e per l’intimità. Andare a letto quando si è pronti a dormire e lasciarlo quando si è svegli evita di mandare al vostro corpo segnali contrastanti sul sonno e sulla veglia. Se vi svegliate nel bel mezzo della notte e non riuscite ad addormentarvi in mezz’ora, è bene alzarsi, far qualcosa come leggere su una comoda sedia fino a quando non arriva il sonno. Stabilire un rituale prima di coricarsi, come un bagno o bere un bicchiere di latte caldo (il latte contiene un aminoacido che viene convertito in un composto che facilita il sonno).
  • Evitare i pisolini diurni se iniziano ad incidere sul sonno regolare. Evitare la pennichella entro 7-8 ore prima di coricarsi.
  • Evitare l’alcool in tarda serata.
  • Se la vostra insonnia persiste, tenere un diario con la storia del vostro sonno. Ciò può essere utile per il medico per diagnosticare una eventuale causa.

[Fonte: Health24]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>