Nasce in Italia il primo Centro di Coterapie (pet-therapy, onoterapia, musicoterapia, clownterapia)

di Tippi 1

A pochi chilometri da Roma, a San Polo dei Cavalieri domenica 23 ottobre sarà inaugurato “Happy Valley“, il primo centro di coterapie (pet-therapy, onoterapia, musicoterapia, clownterapia). Il progetto è opera dell’ANTAS Onlus (Associazione Nazionale Terapie Alternative e Solidali), nato in collaborazione con la Fondazione Roma e patrocinato dal Policlinico Umberto I e dalla Provincia di Roma.

L’idea di questo progetto che fa leva sull’impiego a scopo terapeutico degli animali, ma anche della musica e dell’allegria festosa dei clown, nasce con una doppia finalità: scambiare informazioni e conoscenza sulle coterapie e sulla terapia del sorriso; e sostenere l’idea che la cultura della solidarietà sia imprescindibile nella nostra società.

Happy Valley si trova in un luogo molto belle e immerso nel verde, inoltre, mira all’eliminazione di tutto quello che può essere considerato, in termini tecnici, una barriera architettonica. La struttura, comprende un asineggio per l’onoterapia, un’area per sviluppare il beneficio del contatto con gli animali domestici, un’area dove effettuare pet therapy, e diversi laboratori dove stimolare gli utenti verso esperienze di musicoterapia e arte terapia.

Come hanno spiegato Angelo Gigli e Daria Pedullà, rispettivamente Presidente e Fondatrice dell’Associazione ANTAS Onlus:

La nascita di Happy Valley è un traguardo importantissimo e l’inizio di un nuovo percorso. E’ il segno che una rivoluzione culturale si sta compiendo e che i tempi sono maturi per ampliare la diffusione delle coterapie che sono un valido supporto alla medicina tradizionale.

Le coterapie, infatti, hanno dimostrato su più fronti di essere un’arma eccezionale per migliorare la qualità della vita e le condizioni di salute di malati, disabili, anziani, persone con disagio sociale, vittime di catastrofi ambientali o che vivono in zone di guerra o nei campi profughi. Sono molti i dottori che considerano le coterapie un valido supporto alla medicina tradizionale ed è oramai riconosciuto il potere curativo di un sorriso o della compagnia di un animale.

 

Commenti (1)

  1. Salve,
    sarei interessata per un lavoro di tirocinio in onoterapia, avendo già svolto la parte teorica presso il centro “Asinomania” ad Introdacqua.
    Resto in attesa di una vostra risposta.
    Grazie
    Adriana Maffei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>