Buona colazione, altro che “pane e Nutella”

di Piera 0

Nell’ultimo periodo si è notata una crescita dell’ attenzione per aspetti come la propria salute e la propria forma fisica e così, sempre più persone sono ormai coscienti che condurre una vita sana e regolare, seguire  un’alimentazione corretta, praticare un pò di movimento ed evitare i vizi siano i diktakt per assicurarsi il benessere. Tuttavia, però, tanti altri non hanno idea di cosa vuol dire seguire un regime alimentare bilanciato e regolare e, in questo caso, la televisione non aiuta proponendo prodotti non proprio salutari ed invitando ad adottare condotte non proprio corrette.

E’ famoso, infatti, e molto trasmesso, lo spot tv ed anche radiofonico, in cui lo chef della Nazionale di Calcio confessa di preparare la colazione per i campioni servendo ogni mattina latte, pane e Nutella. Un elemento sicuramente energetico, ma che non dovrebbe rientrare, se non sporadicamente, tra le proprie abitudini alimentari ed un messaggio sbagliato perchè, come si sa, la colazione è il pasto principale ed è importante per avere la giusta energia per cominciare la giornata, ma anche perchè, fatta in modo corretto, contribuisce a contrastare il sovrappeso.

Le fette di pane spalmate di Nutella, la celebre crema al cioccolato e nocciole realizzata già negli anni ’60 da Ferrero, dovrebbero costituire uno strappo alla regola o un goloso dessert da concedersi ogni tanto e non un abituale colazione per via delle caratteristiche nutrizionali che vedono, per 100g, ben 530 Kcal seguite da 56,4 g di carboidrati, 6,4 di proteine e 31g di grassi. Secondo l’Istat solo il 79% degli italiani inizia la giornata alimentandosi in modo corretto, mentre gli altri preferiscono il digiuno, una veloce tazza di caffè al bar o qualche merendina per mancanza di appetito e sopratutto di tempo.

Un’ abitudine dannosa per la salute dato che la prima colazione, se equilibrata contribuisce a  migliorare l’umore, l’attenzione e la memoria e, seondo uno studio svolto presso la University of London, aiuta anche a dimezzare il rischio di obesità nei bambini ed incrementa la riduzione il peso negli adulti poichè, in questo modo si distribuisce meglio il fabbisogno energetico giornaliero e si è meno esposti agli attacchi di fame improvvisi.

Per darsi il buongiorno con una sana colazione, quindi, si dovrà lasciare nella credenza l’invitante barattolo di Nutella e portare in tavola cibi nutrienti e prevedere la giusta quantità di carboidrati, proteine e grassi. Per aiutare la funzionalità intestinale e restare sazi più a lungo, poi, è preferibile inserire anche una dose di fibre che si possono assimilare scegliendo pane o cereali integrali e consumando la frutta con la buccia.

Insieme al caffè o al thè, quindi vi sono numerosi esempi di sane colazioni che dovrebbero prevedere circa 300/500 Kcal, in base ovviamente al fabbisogno nutrizionale e si può scegliere di bere una tazza di latte, vaccino o di soja, accompagnandolo con fette biscottate o prodotti da forno secchi, cereali e pane e bere un succo di frutta o meglio preferire un frutto fresco. In alternativa, si può scegliere uno yogurt, magro o alla frutta, da rendere più gustoso con una manciata di muesli e frutta secca e , per chi preferisce una colazione salata, è ottimo anche un toast con una fetta di prosciutto e formaggio accompagnato da una buona spremuta d’arancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>