Infedeli e passionali: ritratto delle over cinquanta a cui spetta il primato del tradimento

di Paola 4

Cari uomini con fidanzate giovani ed avvenenti, potete stare tranquilli.
A dover stare all’erta sono invece i compagni delle over cinquanta, che hanno guadagnato un singolare primo posto nella classifica delle donne maggiormente infedeli.

Secondo un sondaggio svolto dall’Ipsa (Istituto studi psicologici transdisciplinari) più di una cinquantenne su due tradisce.
Il secondo posto se lo aggiudicano addirittura le sessantenni: il 38% delle over sessanta ha confessato di essere infedele.
Siete curiosi di scoprire dove stanno le ventenni?


Sarete sorpresi di sapere che, mentre le loro “nonne” vivono intense passioni extraconiugali, le giovani fanciulle in fiore occupano il primo posto nella classifica delle più fedeli: solo l’11% delle intervistate ha ammesso di aver tradito il partner.
Alle quarantenni spetta il terzo posto con il 30%, mentre al quarto posto troviamo le trentenni che confessano il 18% dei tradimenti. Sono invece fedeli il 42% delle over cinquanta.

Risultati, questi, che stupiscono non poco, come d’altra parte sorprendono i dati di un altro studio, condotto dall’osservatorio della Lancaster: il 58% delle donne di mezza età ha dichiarato di vivere la passione ed il sesso con l’intensità dei vent’anni.

Un mondo alla rovescia? Tra qualche anno vedremo le ventenni filare all’uncinetto davanti al caminetto e le cinquantenni in discoteca.
Non che sia una cattiva idea, anzi, dal momento che l’età media della vita continua ad aumentare soprattutto per le donne, è proprio il caso di dire che a cinquant’anni si vive una seconda giovinezza! Beate loro!

Commenti (4)

  1. ho cinquantanni mia moglie 49 e nonostante abbiamo frequenti rapporti sessuali, ho scoperto che mia moglie, a volte si vede con uno di 48 anni da quanto sembra vanno a letto!

  2. Caro Luigi,
    cosa vuole che Le dica, si ritrova dunque in quanto scritto sopra… per una volta abbiamo la testimonianza che i sondaggi che ci propinano siano veritieri…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>