Sexy Toys. Combattere il calo del desiderio e accendere la fantasia

di Salvina 7

Si chiamano Sexy Toys e sono dedicati esclusivamente a noi donne. In questi tempi bui per la sessualità in cui assistiamo alla quotidiana rincorsa di notizie sconfortanti che vedono le donne sempre più disinteressate all’eros e gli uomini sempre più frettolosi a letto, qualcuno ha pensato che forse sarebbe ora che un pizzico di fantasia e glamour entrasse nelle nostre polverose camere da letto (si fa per dire). E allora via a biancheria intima, candele profumate e olio da massaggio (si lo so che ci avete già provato con queste cose), ma anche a frustini, manette (da usare con cautela!), lubrificanti e kit da spogliarello, accanto a strumenti di piacere talmente ben fatti da poter essere acquistati come oggetti da arredamento (il cosiddetto dildo design). Tutte cose che è oggi possibile acquistare in quelle che si propongono come vere e proprie boutique del sesso e della sensualità.

Sono diverse le realtà già esistenti in Italia, tutte rigorosamente pensate all’insegna dell’eleganza e del buon gusto. Alcuni esempi? Il sexy store milanese Angelique Devil, il Bolognese SexyShock e Zou Zou a Roma. Sexual Entertainment, ma non solo, in molti di questi sexy store è possibile infatti anche incontrare la sessuologa, frequentare corsi, partecipare a iniziative culturali come presentazioni di libri sul tema dell’eros. Niente a che vedere quindi con la pornografia o con il classico sexy shop dall’aria un pò stantia. Ma un viaggio alla riscoperta della sessualità e della sensualità nella sua dimensione giocosa e, perchè no, intellettuale.


Ciò che rimane da capire è come sia potuto succedere che quella che una volta si chiamava intimità della coppia debba oggi essere sbandierata ai quattro venti per ritrovare lo slancio perduto. Il “semplice” contatto di due corpi che si sentono irrimediabilmente attratti l’uno dall’altro sembra infatti non bastare più. Ma davvero non riusciamo più a sedurre, e a farci sedurre, con i cari vecchi giochi di sguardi e di attese? Abbiamo necessariamente bisogno di un oggetto esteriore, che magari sia anche alla moda, per coprire o agghindare il nostro corpo che da solo non riesce più ad accendere desiderio e fantasia? Ma si sa tutto può essere fatto oggetto di vendita. Anche l’amore e il sesso non hanno trovato modo di sottrarsi a questo destino. Quindi, buon divertimento a tutte noi!

Commenti (7)

  1. Per gli acquisti di sexy toys e lingerie sexy o abbigliamento donna io mi rivolgo sempre al mio negozio on line di fiducia:

    http://www.nottecaliente.com

    Per tanti motivi, tantissimi prodotti di alta qualità a prezzi molto interessanti,
    accettano tutti i tipi di pagamenti compreso quello alla consegna.
    E poi le spedizioni vengono effettuate in pacchi anonimi dove non compare nessun riferimento al contenuto del pacco stesso.

    Provate a darci un occhiata…e non ve ne pentirete.

    Spero di esservi stata di aiuto. Un saluto,

    Laura.

  2. vi consiglio un nuovo sexy toys appena nato! ho fatto acqusti e sono molto professionali e convenienti!! il sito poi è bellissimo 😉

    http://www.sexytoys-store.com

  3. io invece vi consiglio di visitare questo nuovo sexy shop online: http://www.vibratore.it non solo perché ha prezzi davvero concorrenziali, ma anche per la vastissima scelta di vibratori, intimo sexy e sexy toys… le consegne sono garantite in 24 ore e i pacchi sono rigorosamente anonimi. Enjoy 🙂

  4. Consiglio anche questo sitohttp://www.vibratoriperdulti.com

  5. Desidero info su ogni articolo dedicato alla stimolazione sessuale

  6. Ciao a tutti..
    Vi segnalo questo sito: http://www.reginasexy.it
    molto fornito e non volgare;
    Dateci un’occhiata!

  7. Ottimo articolo anche se un po datato. Mi permetto di inviare un buon feedback per il Sexy Shop Lovetoys e vi segnalo questo link per l’acquisto di vibratori https://www.lovetoys.it/4-vibratori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>