La tv può uccidere

di Paola Commenta

Guardare troppa TV vi può uccidere. Quante volte avete sentito frasi di questo tipo. Ora però uno studio ha dimostrato che questa frase non è così assurda come si pensa, in quanto troppa tv aumenta drammaticamente il rischio di morte per malattie cardiache e altre cause, anche in persone che non hanno problemi con il peso.

Rispetto agli adulti che passano meno di due ore al giorno davanti alla tv, quelli che la guardano per più di quattro ore hanno un rischio del 46% più elevato di morte per diverse cause e il rischio di oltre l’80% di morte cardiovascolare durante un periodo di sei anni.

Ogni ora trascorsa davanti alla televisione aumenta il rischio di una persona di morire per malattie cardiovascolari del 18% e il rischio di morte per cancro del 9%, secondo lo studio pubblicato sulla rivista Circulation dell’American Heart Association.

Lo studio ha analizzato il tempo trascorso davanti alla tv, ma i risultati suggeriscono che ovunque si sta seduti per lunghi periodi di tempo, a una scrivania o davanti a un computer, può rappresentare un rischio per la salute. Quasi 9.000 adulti australiani, con un’età media di circa 50 anni, sono stati monitorati per circa sei anni dai ricercatori del Baker Heart and Diabetes Institute di Victoria.

L’aumento del rischio è stato osservato nelle persone obese nello studio, nonché in quelle con un peso sano, perché i prolungati periodi di tempo in posizione seduta hanno una cattiva influenza sul livello di zucchero e grassi nel sangue.

Molte delle normali attività della vita quotidiana che coinvogono lo stare in piedi, il movimento e i muscoli del corpo sono stati convertiti in attività da seduti. Molte persone, ogni giorno, si limitano a passare da una sedia ad un altra: dal sedile in macchina alla sedia in ufficio alla sedia di fronte alla televisione

ha spiegato David Dunstan, che ha condotto lo studio. I ricercatori hanno monitorato le abitudini di vita di 3.846 uomini e 4.954 donne in Australia suddivisi in tre gruppi: quelli che hanno visto meno di due ore di tv al giorno, quelli che hanno visto tra le due e le quattro ore, e quelli che hanno visto più di quattro ore.

Gli effetti negativi sulla salute sono stati osservati in chi passava più tempo davanti alla tv, indipendentemente da altri fattori che aumentano il rischio di malattie cardiache, tra cui il fumo, pressione alta, colesterolo alto, cattiva alimentazione e la mancanza di esercizio fisico. Solo un numero relativamente ristretto di partecipanti, 284 persone, è morto durante lo studio, tra cui 87 di problemi di cuore e 125 di cancro. Le persone con malattie cardiache pre-esistenti e alcuni altri sono stati esclusi dallo studio.

Il dr Tim Chico, cardiologo presso l’Università britannica di Sheffield che non ha partecipato alla studio, ha detto la televisione non fornisce alcun beneficio per la salute e “mangia” il tempo che potrebbe essere meglio utilizzato in modo più sano.

E’ paradossale che i televisori sono sempre più sottili, mentre noi ingrassiamo

ha concluso la sua osservazione Chico.

[Fonte: Health24]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>