Cura della pelle a primavera

di Cinzia Iannaccio 1

E’ giunta l’ora di prendersi cura della pelle per prepararla al sole e all’estate. Per me è fisiologico: con l’arrivo della primavera ho bisogno di rinnovare tutto ciò che mi circonda. Mi limito a tentare di rimettermi in forma, con una serie di piccoli cambiamenti: via il grigiore dell’inverno a favore di tanta luminosità e freschezza. Ho cominciato ieri con un nuovo taglio e colore di capelli, ma già mi accingo al passo successivo: la cura della pelle.  Il freddo ha maltrattato la cute sia del viso che delle mani, ma anche quella delle gambe e del resto del corpo è rimasta troppo a lungo sommersa dagli abiti pesanti.

La prima cosa da fare per me è dunque uno scrub generale su tutto il corpo, morbido ma profondo. In commercio esistono numerosi prodotti per farlo da soli in casa (come il talasso-scrub di Collistar o lo scrub- corpo rimodellante di Equilibra, ambedue ricchi di oli essenziali ed emollienti), lo si può preparare con ricette fai da te, o andare da una qualificata estetista: è la mia opzione di quest’anno! Ho infatti già preso appuntamento per una serie di interventi al riguardo: la pulizia del viso con un bel gommage ed un trattamento antietà sono il passo successivo. E poi via i peli in eccesso con una depilazione ad hoc.

Al tutto chiaramente andrà abbinata una nuova linea di cosmetici: idratare la pelle è molto importante in qualunque momento dell’anno, ma con i primi caldi e raggi solari è utile mirare ad una crema cosmetica che non favorisca la pelle del viso lucida e al contempo protegga dai raggi ultravioletti. Per chi soffre di pelle grassa, esistono in commercio anche gel opacizzanti, buoni  anche come base per un trucco di lunga durata. Se invece il problema è la secchezza della pelle del viso, più che mai in questa stagione sarà utile una maschera idratante e nutriente da fare anche una volta a settimana.

Parlavamo della protezione solare? Almeno 20 SPF, già da ora, soprattutto se si fanno lunghe passeggiate (o jogging) all’aperto. Ormai conosco molto bene i prodotti che dovrò usare per me, frutto di lunghi dialoghi nel tempo, con il dermatologo e cosmetologo. Prendete appuntamento anche voi, è l’ora di fare un check-up della pelle prima di esporla ai raggi solari dell’estate, magari anche per un controllo annuale dei nèi.
Al tutto chiaramente non possiamo che abbinare una dieta ricca di antiossidanti (frutta e verdura di stagione), smettere di fumare (il fumo ingiallisce la pelle) e bere, la buona acqua necessaria ogni giorno. Facile, vero?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>