Funghi della pelle, 5 modi per prevenirli

di Ma.Ma. Commenta

I funghi della pelle colpiscono indistintamente uomini, donne e bambini e sono particolarmente fastidiosi da combattere, soprattutto se non si è troppo tempestivi: se non curati infatti tendono ad allargarsi velocemente rendendo la guarigione molto più lunga. Come prevenire in funghi della pelle?

Intanto occorre dire che la certezza assoluta di mettersi al riparo da questo disturbo, pur seguendo regole precise, non c’è. Ci sono però una serie di comportamenti che, se messi in atto, riducono di gran lunga il rischio di dover avere a che fare con questa infezione. E allora vediamo quali sono i 5 modi per prevenire i funghi della pelle in modo efficace.

1. Evitare ambienti umidi

I funghi tendono a fare capolino con più frequenza in ambienti umidi: cercare di evitare più che si può tutti quei luoghi a rischio, per esempio le piscine, dove è più facile essere colpiti da questo disturbo.

2. Proteggersi sempre

Se non potete fare a meno di andare in piscina (ed è più che lecito) cercate di fare tutto quello che è in vostro possesso per proteggervi: indossate sempre le ciabatte per esempio, evitando di camminare scalzi, e lo stesso fate in doccia che è notoriamente uno dei luoghi più a rischio per essere colpiti dai funghi della pelle.

FUNGHI DELLA PELLE, CAUSE E COSA FARE

3. Usare asciugamani personali

I funghi si possono trasmettere anche con l’utilizzo di asciugamani comuni. Diventa importante quindi usare sempre salviette personali in modo da limitare al minimo i rischi di contagio.

4. Curare l’igiene

Una scarsa igiene può influire sull’arrivo di questa infezione. E’ importante dunque curare molto bene l’igiene personale, vi metterà al riparo da brutti scherzi.

FUNGHI DELLA PELLE, 5 SEGNALI PER RICONOSCERLI

5. Controllarsi ogni tanto

Una visita dal dermatologo una volta all’anno è una buona abitudine per mantenere la pelle in salute. Si tratta di una visita indolore che però potrebbe rivelarsi molto utile per prevenire o comunque affrontare per tempo tutta una serie di piccoli disturbi legati all’epidermide.

Photo Credits | BillionPhotos.com / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>