Maschere per il viso fai da te alla frutta

di Tippi Commenta

La cura quotidiana, che si tratti di pelle grassa, secca o normale, è fondamentale, a partire dalla detersione prima di andare a letto e la mattina prima di truccarsi. La cute, infatti, in modo particolare quella del viso, richiede molta attenzione. La pulizia profonda, poi, andrebbe fatta almeno 1 volta ogni 2 settimane. Vediamo insieme come realizzare delle maschere viso fai da te alla frutta.

La frutta non è buona solo da mangiare, ma grazie ai suoi acidi, diventa una valida alleata al servizio della nostra bellezza. Chiaramente, ogni tipo di pelle va trattato in modo diverso, ma prima di fare la maschera, che assicura una pulizia più profonda, occorre detergere accuratamente il viso e fare uno scrub per rimuovere le cellule morte e consentire alla maschera di fare il suo lavoro.

Maschere viso fai da te alla frutta per pelli grasse

  • Maschera seboequilibrante al kiwi: sbucciate il kiwi, tritatelo e aggiungete 2 cucchiai di yogurt bianco, mescolate e aggiungete un 1 cucchiaino di argilla verde. Applicate il composto sulla pelle del viso e lasciate in posa per 10-15 minuti. Sciacquate con acqua tiepida. Questa maschera è ottima per ridurre l’effetto lucido tipico della pelle grassa.
  • Maschera levigante al pomodoro: mescolate la polpa di 1 pomodoro, 2 cucchiai di yogurt bianco e il succo di ¼ di limone. Applicate sulla pelle del viso e lasciate in posa per 10-15 minuti. Poi sciacquate con acqua tiepida. Questa maschera è ottima per eliminare i brufoli.

Maschere viso fai da te alla frutta per pelli secche

  • Maschera idratante al melone: frullate la polpa di 1 fetta di melone maturo e amalgamate 1 cucchiaio di panna liquida. Mescolate bene e applicate sul viso lasciando agire per 10-15 minuti. Poi sciacquate con acqua tiepida.
  • Maschera rigenerante alla pera: schiacciate la polpa di 1 pera fino a ridurla in purea. Amalgamate 2 cucchiai di miele, 1 un cucchiaio di olio, e 1 uovo intero. Applicate sul viso e lasciate in posa per 10-15 minuti. Poi sciacquate con acqua tiepida.

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>