Scabbia, 4 sintomi più frequenti (FOTO)

di Ma.Ma. Commenta

Quali sono i sintomi più frequenti della scabbia? E’ questa una malattia contagiosa della pelle causata da una specie di acaro molto piccolo. Ed è proprio l’epidermide a fornire segnali importanti da non sottovalutare per una pronta e corretta diagnosi del disturbo. Riconoscere i sintomi della scabbia, insomma, è la prima cosa da fare per curarsi nei tempi giusti. Ecco quali sono i più comuni.

scabbia sintomi

1. Prurito

sintomi scabbia

Essendo una infezione della pelle, ecco che la scabbia provoca prurito anche piuttosto intenso che non accenna a diminuire soprattutto nel corso della notte e che è da ricollegare proprio alla presenza del parassita. Il disturbo peggiora in presenza di giornate molto calde.

2. Eruzioni cutanee

Sull’epidermide fanno spesso capolino eruzioni cutanee di vario tipo, tutte rossastre, che aumentano anche l’intensità del prurito e generano una generale situazione di malessere su chi ne è colpito.

3. Abrasioni sulla pelle

sintomi scabbia

Proprio a causa dell’acaro presente sulla pelle, ecco che si possono rilevare spesso anche abrasioni di diverso genere e entità che sono assolutamente da tenere in considerazione. Rappresentano infatti un campanello di allarme importante che potrebbe stare a significare la presenza della infezione da scabbia.

4. Vesciche e pustole

Tra i sintomi più comuni della scabbia anche vesciche e pustole che si rompono e che provocano dolore e fastidio. Se notate che la vostra pelle è caratterizzata da questo tipo di presenza, fatevi subito vedere da un medico: potreste essere stati contagiati dalla scabbia.

Ti potrebbe interessare anche:

SCABBIA: SINTOMI, CONTAGIO E CURA

PRURITO DIFFUSO, CAUSE E RIMEDI

Foto | Thinkstock