Ciglia da star con la molecola antiglaucoma, possibile utilizzo anche per la calvizie

di Paola 0

E’ diventato un cosmetico la molecola antiglaucoma Bimatoprost, comunemente utilizzata per scopi ben più seri, servirà ora anche a ispessire, scurire e allungare le ciglia, soddisfacendo la vanità di molte donne.
Il via libera alla commercializzazione del prodotto per scopi estetici è arrivato dalla Food and Drug Adiministration, che ne ha permesso la vendita negli Stati Uniti.

Il nuovo cosmetico ricavato dal farmaco antiglaucoma verrà venduto negli studi medici e nelle farmacie. Attorno al preparato di bellezza si prevede un giro di affari di 500 milioni di dollari all’anno. Ma la molecola Bimatoprost potrebbe essere utile in futuro anche per la cura dell’inestetismo più odiato e temuto dagli uomini: la tanto diffusa calvizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>