Mal di piedi da tacchi, 3 esercizi per prevenirlo

di Valentina Cervelli Commenta

Ecco tre esercizi per prevenire il mal di piedi da tacchi. Per quanto esteticamente piacevole, portare delle calzature troppo elevate può causare problemi alle donne ed ai loro arti inferiori. Vediamo insieme cosa si può fare per evitare tutto ciò.

Secondo il chirurgo dei piedi Bobby Pourziaee di  Los Angeles, quando si fa un uso continuo dei tacchi alti, è la muscolatura stessa della gamba a risentirne, questo perché non può estendersi come dovrebbe, soprattutto in corrispondenza della caviglia e dei polpacci. Questa particolare postura potrebbe rivelarsi dannosa, e causare dolore. A meno che non si tenti di prevenire attraverso dell’attività fisica specifica.

 

Stretch del polpaccio con una banda elastica

Sottoporre il polpaccio a degli esercizi di stretching può rivelarsi perfetto per evitare che i muscoli dello stesso si accorcino. Basta, da seduti, mettersi in posizione stendendo le gambe con i talloni a terra e passare la banda elastica sotto alla punta piede: non servirà altro che tirare gli apici verso se stessi mentre si mantiene la posizione tenendo la gamba estesa. Per risultati ottimali la posizione deve essere tenuta per 30 secondi e ripetuta tre volte almeno per entrambe le gambe.

Mettersi sulle punte

Il mal di piedi da tacchi è causato spesso anche dall’effetto che gli stessi hanno sulle caviglie. La muscolatura che li sorregge infatti perde di tono, favorendo storte e contusioni. L’esercizio per prevenire tale problema è quello di mettersi lentamente in punta di piedi partendo da fermi. Tre set da 20 ripetizioni ogni giorno possono essere considerate sufficienti.

 

 

Prendere oggetti con le dita dei piedi

E’ un esercizio inusuale, ma davvero importante per prevenire il mal di piedi da tacchi. Prendere oggetti con le dita dei piedi consente di mettere in moto l’intera muscolatura del piede ed i suoi tendini a partire dalla caviglia. L’attrezzo da usare in questo caso? Un foglio di carta. E’ perfetto grazie alla su forma. Tre ripetizioni possono bastare.

Potrebbero interessarti:

Fonte | Health

Photo Credit | Pixabay

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>