Come riconoscere un cattivo personal trainer

di Paola 1

Per chi se lo può permettere, avere un personal trainer è un’ottimo modo per raggiungere i propri obiettivi sul fitness in modo sicuro ed efficace. Tuttavia, se il vostro personal trainer non è all’altezza, non solo non si raggiunge nulla, ma questo può effettivamente causarvi qualche infortunio. E’ bene dunque fare sempre un po’ di ricerca prima di fare la vostra scelta, e controllare le loro capacità. Gli esperti hanno sempre anche alcuni suggerimenti su come riconoscere il preparatore bravo da uno non bravo.

Secondo Robyn Morgan della Flex Ladies Health and Fitness Centre di Cape Town, uno degli errori più comuni che i personal trainer non adeguatamente formati o inesperti fanno, è quello di dare a ciascuno dei loro clienti lo stesso programma di allenamento. E’ essenziale, ha detto, personalizzare i programmi in funzione delle capacità e degli obiettivi di ogni cliente.

Morgan suggerisce che il modo migliore per trovare un istruttore qualificato è quello di cercare qualcuno che abbia studiato educazione fisica o abbia fatto l’allenatore.

Il trainer deve guardare [il cliente] nel suo insieme, e non solo in termini di centimetri e di peso. E’ importante che ti piaccia l’allenatore e tu stia tranquillo/a con lui. Penso che il passaparola sia il metodo migliore.

JC Moolman, medaglia d’oro d’atletica in Sudafrica e personal trainer presso lo Studio Zen a Table View è d’accordo con questo e afferma che quello che separa il bene dal male è l’esperienza e le competenze delle persone.

Secondo Morgan, se hai già un allenatore e si verifica un danno, o se c’è il rischio di un infortunio di cui lui non sembra tenerne conto, potrebbe essere il momento di trovare un altro personal trainer. Questo deve inoltre assicurarsi che si stanno facendo gli esercizi correttamente, controllare e correggere la postura durante gli esercizi. Ma in cima alla lista delle cause per cui è arrivato il momento di cambiare il personal trainer è

quando ti incoraggia a prendere steroidi anabolizzanti

dice Morgan. Moolman ha fornito un elenco di errori commessi da parte di allenatori cattivi. Al primo posto c’è il

seguire troppe persone contemporaneamente, perché questo li stanca, dando come risultato la mancata attenzione al cliente. Un buon allenatore dà una piena attenzione e spiega ogni esercizio, come il corpo funziona, che cosa fa e come lavorano i muscoli.

A parte il fatto che la negligenza significa gettare i vostri sudati risparmi senza alcun risultato, la formazione scarsa può avere qualche ripercussione fisica devastante.

può causare lesioni permanenti o peggiorare una condizione ortopedica già esistente. Se il tuo potenziale e l’individualità non sono accuratamente analizzati, e se non viene insegnato in modo scientifico [l’allenamento], può farti male

ha concluso Morgan.

[Fonte: Health24]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>