Sostanze vegetali da prendere se si fa sport

di liulai Commenta

No quest’oggi non parliamo di doping ma di sostanze lecite che possiamo prendere se si fa attività sportiva. Lo sport è una delle attività più salutari per l’uomo; ciò è vero, però, se ben programmato e gestito nel mas­simo rispetto per l’organismo. Essendo contrari a ogni forma di doping nella maniera più totale, in questo articolo proponiamo alcune preparazioni a base di fitoderivati che, se correttamente somministrate (in as­sociazione con l’integrazione polivitaminica e salina), possono aiutare l’atleta nel corso della sua attività. C’è da sottolineare che i prodotti naturali non vanno a creare qualcosa che non c’è. Le piante più importanti in tal senso sono:

  • Biancospino: tonico cardiaco, migliora la resistenza alla fatica;
  • ELEUTEROCOCCO: pianta adattogena, consente di sopportare meglio lo stress psichico;
  • GINKO BILOBA: oltre ad una diretta azione neuro stimolante, esplica effetti benefici sul microcircolo a li­vello di tutti i distretti corporei, in particolare a livello cerebrale;

  • POLLINE DEI FIORI: è tonico e stimolante, viene utilizzato negli stati astenici grazie alla sua eccezionale ricchezza in vitamine, aminoacidi, minerali e oligoelernenti; più che un medicamento è, prima di tutto, un alimento; ed è così concentrato che non è opportuno consumarlo a dosi elevate. L’effetto benefico è molto rapido e tutti ne possono trovare giovamento, anziani e bambini;
  • GUARANA: tonico, nervino, aumenta il vigore e la resistenza alla fatica, è uno stimolante del S.N.C. A dif­ferenza del caffè che manifesta la sua azione in breve tempo con il massimo degli effetti, il Guaranà ha un’azione più “dolce” e duratura nel tempo, in quanto la caffeina in esso contenuta è legata a sostanze che ne permettono un rilascio prolungato;
  • GINSENG: la radice di questa pianta, ormai conosciutissima, è da migliaia di anni apprezzata dalla scienza medica cinese. E’ un valido energetico in tutti i casi in cui si desideri stimolare la memoria e la concen­trazione mentale, migliorare il rendimento atletico e contribuire al benessere dell’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>