Francia: campagna anti-fumo shock, la sigaretta è uguale alla fellatio

di Marco Mancini Commenta

Fumare è essere schiavi del tabacco.

E’ questo lo slogan della nuova campagna pubblicitaria francese contro il fumo. A prepararla è Gerard Audureau, presidente della DNF (Associazione per i diritti dei non-fumatori), e non farebbe nemmeno tanto scandalo, se non fosse per l’immagine che l’accompagna.

Nelle foto infatti si vede un uomo in piedi ed un ragazzo (o una ragazza, a seconda della foto) inginocchiato di fronte a lui, in una posizione che ricorda il sesso orale. Soltanto che al posto del membro dell’uomo compare una sigaretta che finisce nella bocca dell’adolescente.

Il tabacco è una forma di sottomissione. E nell’immaginario collettivo la fellatio è il simbolo perfetto della sottomissione

ha detto Audureau, giustificando la sua scelta. L’effetto ovvio che ha ottenuto è lo scatenarsi di polemiche, specialmente da parte delle associazioni che difendono i diritti della famiglia e delle donne, mentre solo tra qualche mese si saprà se lo stesso effetto lo avrà avuto anche sui fumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>