Fumo, entro 2012 nuove direttive UE

di Paola 0

Stringe sul fumo, la Commissione Ue, avviando una consultazione pubblica per rivedere, entro il 2012, la direttiva attualmente in vigore sui prodotti del tabacco, che risale al 2001. Tra i nuovi provvedimenti probabilmente figureranno immagini ancora più forti sui pacchetti di sigarette per far desistere dalle bionde i fumatori che, nei confini dell’Unione, sono circa un terzo della popolazione totale.
Ad essere ulteriormente regolata sarà anche la normativa sulle sostanze contenute nelle sigarette stabilendo probabilmente nuovi limiti massimi alla presenza di nicotina, catrame e ossido di carbonio. Sull’estendere o meno il divieto di fumo nei luoghi pubblici la competenza resterà invece dei singoli Stati membri.
Il commissario alla Salute John Dalli ha motivato la necessità di una normativa più severa, ricordando che il

il tabacco induce alla dipendenza, causa malattie e sofferenze ai cittadini e costi sanitari evitabili ai governi europei. Il 30% degli Europei fuma e la quota sale al 35% dei giovani.

[Fonte: Agi Salute]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>