Smettere di fumare fa venire l’insonnia?

di Valentina Cervelli Commenta

Smettere di fumare fa venire l’insonnia? Alcuni pazienti hanno sperimentato questo problema una volta abbandonato il vizio del fumo. Altre ancora hanno trovato giovamento per il proprio ritmo sonno-veglia. E’ possibile?

uomo che non riesce a dormire

La risposta è positiva: smettere di fumare può causare disturbi del sonno in alcune persone, ma al contrario favorire la loro risoluzione in altre. Scopriamo perché accade.

Insonnia sintomo di astinenza

L’insonnia, spiegano gli esperti, può essere uno dei sintomi più frequenti di quella che medicalmente viene definita la sindrome da astinenza da nicotina. L’incapacità di dormire bene è un disturbo transitorio che di solito si risolve dopo i primi 2 o 3 mesi dall’abbandono delle sigarette. Il primo suggerimento è quello di utilizzare alcuni metodi naturali per contrastare l’assenza di sonno: valeriana, melatonina e camomilla sono i più gettonati. In caso gli stessi non dovessero funzionare, per non causare conseguenze spiacevoli relative alla privazione del sonno, è bene rivolgersi al medico di famiglia. Esso valuterà quali supporti farmacologici utilizzare. E’ bene ricordare: solo in casi rari e sotto il controllo di specialisti vengono prescritti  medicinali potenti come le benzodiazepine.

Quando smettere migliora il sonno

In alcuni casi smettere di fumare è in grado di migliorare il ritmo del sonno della persona vittima della dipendenza. Non deve stupire. Quando la persona smette di fumare non solo blocca l’effetto della nicotina sul proprio organismo, ma allo stesso tempo crea le basi per il miglioramento di tutti quei disturbi che si presentano quando si ha tale vizio come ad esempio l’apnea del sonno. Migliorando le condizioni generali di salute dell’individuo vengono a mancare tutte quelle problematiche che ne segnavano un sonno disturbato e frammentato. E’ come se si risolvesse un circolo vizioso di problemi. Ed a beneficiarne è proprio il ritmo del sonno, il quale diventa più regolare e gestibile dalla persona senza l’ausilio di strumenti naturali o chimici.

Potrebbero interessarti:

Smettere di fumare, e-cig sicure ma inefficaci

7 rimedi naturali contro l’insonnia (FOTO)

Fonte | NCBI

Photo Credit | Thinkstock