Broncovaleas, Valeas S.p.A.

di Valentina Cervelli 0

BRONCOVALEAS (salbutamolo) indicazioni:

Categoria: Adrenergici respiratori.

Forma farmaceutica BRONCOVALEAS

Il broncovaleas è presente in commercio sotto forma di sospensione pressurizzata per inalazione, come soluzione da nebulizzare e come sciroppo.

Principi attivi BRONCOVALEAS

Broncovaleas 100 mcg/spruzzo di sospensione pressurizzata per inalazione contiene : 20 mg di salbutamolo come 21,1 mg di salbutamolo solfato, acido oleico, etanolo, norflurano (HFA 134a).

Broncovaleas 0,5% soluzione da nebulizzare contiene: 0,5 g di salbutamolo sotto forma di salbutamolo solfato 600 mg, etile p-idrossibenzoato, metile p-idrossibenzoato, acqua depurata.

Broncovaleas 2 mg/5 ml di sciroppo contiene: 2 mg di sotto forma di 2,41 mg di salbutamolo solfato, saccarosio, etile p-idrossibenzoato, metile p-idrossibenzoato, ciliegia aroma, colorante E 122, acqua depurata.

Indicazioni BRONCOVALEAS

Il broncovaleas è un farmaco da utilizzare per il trattamento dell’asma bronchiale e come terapia per la broncopatia ostruttiva (BPCO) corredata da una componente asmatica.

Prezzo BRONCOVALEAS

Il farmaco si trova in commercio a 3,91 € nella soluzione da nebulizzare, 6,95 € per ciò che concerne lo sciroppo e ad un prezzo di 4,90€ per ciò che concerne la sospensione pressurizzata. Tali costi sono ovviamente da considerare indicativi: possono cambiare a seconda degli esercenti.

Controindicazioni BRONCOVALEAS

Sebbene le principali reazione avverse riguardino una sensibilità di tipo individuale al principio attivo ed agli eccipienti contenuti nel medicinale, vi sono particolari precauzioni che è necessario prendere se l’assunzione del broncovaleas avviene contestualmente alla presenza di alcune patologie. Si tratta di un farmaco infatti che non dovrebbe essere utilizzato se non in caso di assoluta necessità da pazienti affetti da coronaropatie, aritmie, ipertensione e glaucoma. Altrettanta attenzione deve essere posta in caso di ipertrofia prostatica, ipertiroidismo e diabete.

Il salbutamolo può essere causa dell’inasprimento di patologie cardiologiche pre-esistenti. In caso di dolori toracici o peggioramenti delle proprie condizioni è consigliato avvertire immediatamente il medico. Anche perché l’interazione tra i farmaci per curare il cuore e il broncovaleas può portare ad un peggioramento dell’asma.
I livelli di potassio devono essere sempre tenuti sotto controllo, casi di ipokaliemia sono stati registrati in passato, soprattutto in concomitanza con l’uso di diuretici o steroidi. Attenzione ad episodi di broncospasmo ed a reazioni allergiche ritardate. Chi è allergico al fruttosio o ha problemi di malassorbimento di glucosio e galattosio dovrebbe evitare di assumere questo farmaco.

BRONCOVALEAS  in gravidanza ed allattamento

E’ un farmaco fortemente sconsigliato sia nel periodo della gravidanza che in quello del successivo allattamento.

[Torrino Medica]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>