Dosaggio eutirox dopo gravidanza

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su dosaggio eutirox dopo gravidanza
Buon pomeriggio, ho 28 anni e sono nata senza tiroide. Sono stata in cura 18 anni a Roma e poi a Chieti. Due mesi fa ho partorito. Prima della gravidanza prendevo cinque gg 150 e due gg 125 di eutirox. Durante la gravidanza sono arrivata ad un dosaggio di 200 ogni giorno. A venti gg dal parto ho fatto gli esami del sangue, il tsh era 0,319, l ft3 3,25 e l’ft4 17,20. Il dosaggio continua a essere di 200 grammi e l’endocrinologo mi ha detto di continuare così per altri due mesi e poi ripetere gli esami. Ma adesso da una settimana mi sento poco bene, ho attacchi d’ ansia, tremori, extrasistole, palpitazioni… oggi ho richiamato l’endocrinologo ma mi ha detto che devo continuare e che secondo lui sono sintomi di post partum. Io non ne sono convinta perché sono iniziati dopo due mesi, e non ho mai avuto tsh così basso. Inoltre sono dimagrita dieci kg in un mese e mezzo… grazie a chiunque mi risponderà! Cosa ne pensate del dosaggio? E dei sintomi? Sono veramente in ansia.

Specializzazione: Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Dosaggio eutirox dopo la gravidanza

 

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito www.endocrinologiaonline.com

Salve,
Sono d’accordo col suo endocrinologo nel non attribuire la sua sintomatologia all’eutirox. Tuttavia ora che ha partorito e che il neonato ha la sua tiroide funzionante (è stata sicuramente valutata alla nascita), penso che possa ridurre il dosaggio. Ci tengo a sottolineare, però, che io non conosco tutta la storia e quindi non so i motivi che spingono il suo endocrinologo a voler aspettare. Non succede niente a continuare a dosaggio alto ancora per un po’, tuttavia, se lei proprio ci tiene, ne parli con lui, facendosi spiegare il perché deve continuare a dosaggio alto. Non prenda iniziative autonomamente.

Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

 

Leggi anche:

Dosaggio eutirox e TSH alto | MedicinaLive

Ipotiroidismo, dosaggio eutirox ed aumento di peso | MedicinaLive

 

Se avete altre domande da porre ai nostri esperti compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>