GH e Testosterone lievemente bassi, endocrinologo risponde

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Salve, ho fatto alcuni dosaggi ormonali sotto richiesta del mio medico perché la mia barba, a 27 anni, non è mai cresciuta del tutto (insomma, ne ho poca) e perché ultimamente mi sentivo un po’ stanco. Ci sono un paio di valori, tra cui il GH, che dal range di valori che vedo sembrano al limite dell norma, e vorrei chiedervi se è tutto normale o se è il caso di fare altri esami. Vi riporto qua sotto i valori. Molte grazie, saluti. HGH 0,11 ng/mL (range: < 3) Testosterone Plasmatico 4,35 ngr/mL (range: 2,27 – 10,30) Testosterone Libero 27 pg/mL (range dai 20 ai 30 anni: 27,3 – 69,3) FSH 1,6 mUI/mL (range: 1,7 – 12)

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema GH e testosterone

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, il gh in un uomo di 27 anni è basso fisiologicamente, quindi è normale che sia così, mentre sia testosterone totale che libero leggermente basso per età ma non tale da giustificare grave astenia o riduzione dei caratteri sessuali secondari; potrebbe incrementarlo facendo sport anaerobico e con una corretta alimentazione tenendo il peso ideale. Non vedo necessità di terapia

Cordiali saluti

 

 

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post

 

  1. Anabolizzanti, effetti e testosterone: andrologo risponde (43.3)
  2. Calo testosterone e terapia con testogel, andrologo risponde (46)
  3. Testosterone libero basso, quali rimedi o integratori naturali? (45.3)
  4. Testosterone basso, GH e valori di riferimento, che fare? (61.9)

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>