Iperidrosi grave, tra le cause ipotiroidismo ed eutirox?

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, ho 27 anni e soffro da quando ho 2 mesi di ipotiroidismo congenito. Ho un problema con una iperidrosi generalizzata abbastanza grave. Il mio medico curante mi ha consigliato di rivolgermi ad un dermatologo in quanto il problema dell’iperidrosi potrebbe essere connesso all’ipotiroidismo. Il dermatologo mi ha a sua volta consigliato di parlare con un endocrinologo.A questo punto,le tento tutte. Assumo eutirox ogni mattina, ma i miei valori della tiroide sono perfetti al momento,quindi non credo possa essere la terapia a portarmi questo problema in quanto assumo tutto in modo corretto,e le analisi lo dimostrano. La mia iperidrosi mi sta portando………..

 

………. alla disperazione. Sudo in maniera assolutamente eccessiva ed imbarazzante in ogni parte del corpo tranne che in mani e piedi. Se solo esco a fare 2 passi, con calma,a guardarmi ad esempio le vetrine, la mia testa e la mia faccia iniziano letteralmente a grondare. Non ne parliamo poi,se dopo i 2 passi dovessi mai fermarmi a bere un caffè: un incubo. La mia schiena diventa come se fossi appena uscita dalla doccia e la testa mi suda talmente tanto da farmi sembrare i capelli bagnati. Questo non succede solo ed esclusivamente se e quando faccio “movimento”,perché sarebbe del tutto normale, ma succede sempre. Succede quando entro in un locale e mi tolgo il cappotto,succede quando faccio 2 miseri gradini per raggiungere un bar,succede sempre.

E’ imbarazzante,frustrante e mi rende difficile anche il semplice rapportarmi con gli altri. Ho sempre la faccia “Lucida” e/o addirittura con goccioline in bella vista,ho sempre timore che la gente mi tocchi la schiena e/o le spalle,cerco sempre spazi aperti,ma d’estate l’incubo si ripete anche all’aperto. Se porto i capelli sciolti, quelli “attaccati” alla nuca e che mi scendono sulle spalle,nel giro di mezz’ora sono letteralmente bagnati e la frustrazione aumenta. Ho provato ad usare anti traspiranti che un pochino migliorano la situazione sotto le ascelle,ma per il resto,non posso ovviamente usarli. Non posso usarli in testa,sulla faccia o sul tronco. Non so più cosa tentare e questa situazione è davvero frustrante per me,non mi fa vivere bene nessun tipo di rapporto. Come posso risolvere o per lo meno alleviare questo problema? Anticipatamente la ringrazio!

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Iperidrosi e Ipotiroidismo

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per contatti diretti Email: [email protected] cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81.

“Salve, per prima cosa confermo che la causa della sua iperidrosi non riguarda l’assunzione dell’eutirox in quanto come dice lei attualmente è perfettamente normale e non può avere effetti collaterali da farmaco. La iperidrosi potrebbe essere correlata ad uno stato ansioso oppure ad una condizione genetica di iperattività delle ghiandole sudoripare. Se è l’ansia basta curare essa con farmaci o con terapia comportamentale e il sudore dovrebbe ridursi, se invece è congenito l’unica soluzione è l‘intervento chirurgico che va a bloccare i gangli nervosi che causano il sudore. L’intervento blocca il sudore in zone vaste tipo volto e collo o torace e arti ma non in tutto il corpo. Le consiglio di consultare prima uno psicoterapeuta che potrà escludere se lei soffre di ansia e poi escluso ciò può consultare un neurochirurgo esperto nella’ablazione dei gangli. Cordiali saluti”.

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 
Photo Credits | DWaschnig / Shutterstock.com

 

Commenti (1)

  1. non concordo col collega a riguardo dell’iperidrosi. L’intervento chirurgico è gravato da un risultato di secchezza a volte più fastidioso della situazione precedente. Oggi, nella maggioranza dei casi, la Tossina Botulinica è il trattamento di scelta, scevro da rischi maggiori e con risultati molto naturali ed efficaci e con rischi molte volte inferiori agli interventi chirurgici.

    Dr Redaelli Alessio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>