Ipotiroidismo e Tsh alto nonostante Eutirox, come mai?

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico
Dopo un controllo sia degli ormoni tiroidei e dell’ecografia della stessa tiroide mi è stato diagnosticato ipotiroidismo, TSH 14,500 mi è stato dato eutirox 50 mg ogni giorno dopo due mesi il tsh è sceso a 5, dopo tre mesi sale ancora a 10,960, ora assumo eutirox da 75 mg ogni mattina preciso che ft3 3,08 ft4 0,99 nella norma, accuso disturbo del tono vocale ( alternato rauco e non), assumo cardioaspirina. Vorrei chiedere ,come mai il TSH si mantiene alto sebbene non vi siano noduli ed assumo eutirox regolarmente? grazie cordiali saluti

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema ipotiroidismo

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve,prima cosa bisogna capire qual è la causa di questo ipotiroidismo acquisito. Posso sospettare che esso sia dovuto ad una tiroidite autoimmune, cioè i suoi anticorpi attaccano la tiroide infiammandola e ciò crea una lenta distruzione della ghiandola con ipotiroidismo ingravescente. Per tale motivo il dosaggio va incrementato ed il tsh rimane alto finché il farmaco non riesce a compensare il deficit. Deve solo controllarsi e vedrà poi che ad un certo punto la situazione si stabilizzerà.

Cordiali saluti

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>