Ipotiroidismo insorto in gravidanza, quando sospendere la terapia?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Sono in terapia con Eutirox (da novembre 2015 con equivalente Teva) per ipotiridismo subclinico insorto in gravidanza (ottobre 2013). Dopo un mese dal parto ho ripetuto le analisi (TSH 2.02) e sospeso la terapia come prescritto. Sei mesi dopo le analisi mostrano TSH 137 uUi/ml, per cui viene di nuovo prescritto il trattamento, che riporta i valori a 2.78 uUi/ml. Luglio 2015: TSH 2.96; dal 4 settembre come prescritto ho aumentato la terapia di eutirox passando da 4 giorni x 50 mg + 3 giorni x 75 mg a 7 giorni x 75 mg. Da agosto ho inoltre interrotto completamente l’allattamento al seno………..

 

…………Il 27 ottobre 2015 ho effettuato il controllo e i valori sono: FT3 3.17 FT4 1.1 TSH 0.81 (il precedente era 2.96) Poiché mi sento debole e quasi svenire e il cuore come se di tanto in tanto salta un colpo, vorrei sapere come continuare la terapia. La mia volontà è quella di tornare ad essere indipendente dal farmaco. Il medico di base mi ha spiegato che per i pazienti in trattamento il range dei valori di TSH è 0.5-2.5. Io mi chiedo: quando si può prendere in considerazione che il trattamento non è più necessario? Per ora mi è stato prescritto di variare la terapia a 6x75mcg + 1 x 50mcg. Inoltre mi hanno prescritto ulteriori analisi (ACTH, renina a riposo, cortisolo, mg totale, visita cardiologica, calcio, potassio, sodio). Da precisare che prima della gravidanza il TSH era 4.86. Grazie

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema ipotiroidismo insorto in gravidanza quando sospendere terapia eutirox?

 
Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

SAlve, attualmente è iperdosata con il farmaco ed è stato giusto abbassare il dosaggio come indicato, i sintomi descritti sono solo in minima parte correlati all’eccesso di terapia ed è giusto approfondire anche se poi la causa più frequente di tali sintomi sono lo stress, il mancato riposo e l’ansia. Bisognerebbe capire la causa di tale ipotiroidismo, che se associato a tiroidite autoimmune, non permetterà mai di sospendere la terapia; se il tsh risultasse ancora sotto l’unità con un dosaggio di 50 mcg die allora si può pensare alla sospensione del trattamento, di per sè la cosa non è prevedibile ma va valutata semestralmente

Si faccia seguire dallo specialista

Cordiali saluti

 

Leggi anche:

Ipotiroidismo gravidanza, eutirox e posologia: endocrinologo risponde

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Photo Credits | designer491 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>