Puzza di sudore e stitichezza, che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Salve, da anni soffro di un piccolo disturbo che mi crea seri problemi nella mia vita.. Da tre anni ormai periodicamente con il cambio di temperature che avviene a maggio inizio a puzzare, l’odore ricorda un misto fra acido e un leggero odore di feci, la cosa si abbina ad una puzza di piedi tremenda che riesco a sopprimere solo lavando periodicamente le scarpe, aggiungendo solette per le scarpe e una polvere per gli odori, in più ho un profondo senso di stanchezza, infatti in questo periodo dell’anno arrivo sempre in ritardo a scuola a causa del non riuscirmi a svegliare in orario, e soffro di insonnia a sprazzi. Mi lavo tutte le mattine,soffro di stitichezza da anni ormai, defeco ogni 3-4 giorni, può capitare di arrivare anche ad una settimana, tutto questo succede periodicamente da tre anni sempre alla fine di aprile fino agli inizi di giugno. vi prego cortesemente di rispondere, ho vergogna di andare dal medico, ho vergogna di andare a scuola, tendo a isolarmimi a causa di tutto questo e il fatto che io sia una persona che scherza molto con gli amici mi fa ancora più male, tutto questo mi porta alla fobia di stare con la gente.. soffro molto per questo mio problema.. la prego di rispondere Non ne posso più grazie mille


Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Cattivo odore e altri problemi

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti scrivere a Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

CIAO, le cause di questa iperidrosi con sudore maleodorante sono molteplici, ci possono essere cause psicologiche(ansia), cause ormonali (eccesso di androgeni), cause alimentari e cause dermatologiche quali pelle grassa e eccesso di batteri cutanei.
Capisco il tuo disagio ma è difficile aiutarti a distanza. Poichè sei stitico sospetto ci possa essere una disbiosi intestinale con eccesso di batteri cutanei.
Ti consiglio di andare da un nutrizionista che ti possa dare una dieta ad hoc; inoltre potresti prendere dei fermenti lattici e lavarti con saponi alcalinizzanti.

Mi dispiace di più non posso aiutarti

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>