Sindrome ovaio policistico ed insulino-resistenza

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno,ho 24 anni,sono alta 1.64 cm x 67 kg al momento. Premetto che fino a 8/9 mesi fa il mio peso è sempre stato attorno ai 57/58 kg,ad aprile dell’anno scorso ho interrotto pillola anticoncezionale e dopo di che nn ho avuto più il ciclo x 5 mesi,poi 2 cicli e poi altri 5 mesi senza,nel frattempo da dicembre ho notato la mia tiroide ingrossata dunque ho fatto analisi varie TSH ecc ma tutti i valori sono risultati nella norma, ecografia tiroidea ha evidenziato qualche piccolo nodulo da tener controllato 1 volta all’anno ma il volume della tiroide è 2X dunque ho effettuato scintigrafia che ha evidenziato un deficit di Iodio……

……La mia endocrinologa mi ha prescritto solo dieta cn isole iodato e selenio 200mg al gg.Nel frattempo ho effettuato analisi ormoni quale progesterone,LH,testosterone e sono andata da un ginecologo che mi ha informata del fatto che soffro di Pcos (sindrome dell’ovaio policistico ndr)  dunque ho iniziato da 1 mese ha prendere nuovamente la pillola anticoncezionale.Mi sono recata da un altro endocrinologo x un ulteriore parere e lui mi ha fatto fare curva glicemica e insulinemica, riporto qui risultati: Glucosio basale 74 mg/dl valori rif 65-110 Dopo 30′ 122 mg/dl Dopo 60′ 158 mg/dl Dopo 90′ 150 mg/dl Dopo 120′ 135 mg/dl Insulina base 16,8 ul/ml rif 2,6-24,9 Dopo 30′ 111,4 rif 19,0-231,0 Dopo 60′ 178,4 rif 18,0-276,0 Dopo 90′ 171,1 Dopo 120′ 199,2 rif 16,0-166,0 Il mio endocrinologo mi ha informata di soffrire di una forma di insulina resistenza neanche tanto leggera e mi ha consigliato dieta più attività fisica costante e metformina 850 da assumere 3 volte al gg ma gradualmente. Adesso io vorrei sapere se x caso la sindrome da ovaio policistico sia collegata e anche l’aumento di volume tiroideo, e se davvero questa forma di insulina resistenza é così grave. Svolgo un lavoro particolare sono assistente di volo e purtroppo mi è difficile riuscire a seguire una dieta o fare attività fisica regolare, a che rischi vado incontro se nn mi curo? Il farmaco da problemi? Ringrazio anticipatamente. Cordiali Saluti.

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Insulina resistenza? E sindrome ovaio policistico

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, dagli esami allegati si nota una sindrome da Ovaio policistico-PCOS con insulino resistenza abbastanza severa; ciò però non incide sulla funzionalità tiroidea ed è probabile che la sua tiroide un pò più grossa della norma  sia una condizione congenita senza alcun particolare significato diagnostico. Comunque fa bene ad assumere iodio. Per il resto il farmaco non porta alcun effetto collaterale ed è curativo solo se associato a dieta ed attività. I rischi sono di sviluppare un diabete in giovane età con tutte le complicanze che esso può portare . Il consiglio è di curarsi e se c’è la volontà si può fare tutto. Cordiali saluti

 

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti correlati.

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Photo Credits | Alila Medical Media / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>