Tiroidite e gonfiore intestinale, colpa del glutine?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Sono una ragazza di 24 anni, da due anni ho riscontrato anticorpi della tiroide alti..dall’ ecografia alla tiroide risulta che essa è nei limiti della normalità..ad oggi però i valori del tsh sono aumentati. Poiché ogni volta che assumo cibi contenenti glutine mi sento gonfia..potrebbe essere un problema correlato quello della tiroide..nonché risolvibile con la dieta? Cordialita’ Paola.

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Tiroide autoimmune e dieta con glutine

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

Salve, alcune volte le malattie autoimmunitarie si associano e poichè lei ha una tiroidite autoimmunitaria ha anche un rischio maggiore di essere affetta da celiachia oppure da gastrite atrofica che possono entrambe causare i sintomi descritti; d’altra parte il gonfiore può essere causato anche da intolleranza al glutine o lattosio oppure da semplice colite nervosa, o colon irritabile oppure da un’alterazione della flora intestinale oppure da una scorretta alimentazione.

Se dovessero persistere i fastidi occorre effettuare ricerca di anticorpi anti endomisio e anti transglutamminasi e anticorpi antiparete gastrica; inoltre si potrebbe rivolgere ad  un gastrenterologo ed ad un nutrizionista per seguire una dieta specifica
Cordiali saluti

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

Per porre  altri quesiti potete visitare la nostra pagina  “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>