TSH alto e dosaggio corretto Tirosint

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su TSH alto e dosaggio Tirosint
“Buongiorno, ho 47 anni, sono una donna. Soffro di tiroidite di Hashimoto da 15 anni. Fin dall’inizio della malattia assumo Tirosint 25 mcg tutti i giorni. Dagli ultimi esami il valore delo TSH è aumentato. Ora è 4,56, quando il valore max indicato è 4,20. L’ FT4 è 12,1. Il mio medico di base, che non è uno specialista, mi ha aumentato il dosaggio a 50 MCG da assumere tutti i giorni, tranne sabato e domenica quando invece dovrei assumere ancora il dosaggio a 25 mcg. Lei ritiene che sia corretta questa variazione di dosaggio? Potrei migliorare il mio TSH? Cosa succede in caso di dosaggio superiore/inferiore a quello che dovrei assumere? Grazie per la cortese risposta che vorrà darmi. Un cordiale saluto. “

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema tsh alto e dosaggio tirosint

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito www.endocrinologiaonline.com

 

 

Salve,
A meno che lei non stia programmando una gravidanza, per cui i valori di TSH sono importanti, direi di guardare FT3 ed FT4, se questi sono buoni, usi il più basso dosaggio possibile del tirosint, perché favorisce l’osteoporosi, mentre il TSH alto non provoca alcun danno.

Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

Per altri quesiti potete visitare la nostra pagina

Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”.

 

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>