Tsh alto e T 3 basso, aumento di peso: dosaggio eutirox da modificare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
“Buonasera. Sono una donna di 55 anni in cura da 4 con eutirox da 100 per ipotiroidismo da tiroidite di Hashimoto. Ho fatto un prelievo di controllo e questi sono i risultati: t3 2,5 t4 12.4 TSH 3,55 il TSH è un po’ troppo alto? Il T3 troppo basso? Mi chiedo se è il caso di apporre una leggera modifica al mio dosaggio farmacologico. Tra l’altro ho notato che nell’ultimo mese sono un po’ ingrassata. Cosa ne pensa? Grazie”.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema dosaggio eutirox

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per contatti diretti Email: [email protected] cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81.

 

“Salve , all’età di 55 anni il tsh di un paziente in terapia ormonale sostitutiva si dovrebbe aggirare intorno ai 2,5 quindi il suo è solo leggermente fuori questo range, mentre probabile che il valore di ft3 non sia corretto (è un caso frequente che venga dosato male tanto che lo specialista non lo richiede perchè poco indicativo). Direi che potrebbe anche continuare così ma per essere scrupolosi dovrebbe incrementare di un 10% il dosaggio settimanale; di certo l’aumento di peso non è correlato a ciò poichè non è in ipotiroidismo. Contatti lo specialista che la segue e ne parli con lui, non faccia da sola. Cordiali saluti”

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Dosaggio eutirox e TSH alto

Tsh basso, nonostante l’eutirox, è la menopausa?

 

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>