6 sciroppi naturali per la cura di tosse e mal di gola

di Tippi Commenta

Per combattere la tosse e il mal di gola possiamo preparare degli ottimi sciroppi naturali per fluidificare il catarro e lenire la gola infiammata. I cosiddetti rimedi della nonna, infatti, possono essere efficaci come dei farmaci, anche se l’azione è più blanda e i tempi di guarigione sono un po’ più lunghi. Vediamo insieme come prepararli.

Sciroppi naturali per la tosse

  • Sciroppo all’anice: l’anice è una pianta originaria del Messico, di cui si utilizzano a scopo fitoterapico i semi. Molti ne conoscono le sue proprietà digestive ma grazie all’azione calmante è un vero toccasana anche in caso di tosse secca, stizzosa e persistente. Per preparare lo sciroppo sciogliete 1 tazza di zucchero in 1 tazza di acqua. Portate ad ebollizione e aggiungete 1 cucchiaino di semi di anice. Abbassate la fiamma e fate cuocere sino a quando il preparato non si addensa. Prendete lo sciroppo 3-4 volte al giorno, meglio ancora se disciolto in una bevanda cada ad azione sinergica, ad esempio un infuso di menta.
  • Sciroppo al miele: il miele vanta straordinarie proprietà antisettiche e antinfiammatorie, che lo rendono un valido alleato in caso di tosse secca e grassa. Lo sciroppo si prepara molto facilmente. Fate scaldare in pentolino il succo di 1 limone. Versatelo in una ciotola e aggiungete 1 cucchiaio di olio di semi di girasole e ½ bicchiere di miele di acacia o di agrumi in caso di tosse secca, di eucalipto in caso di tosse grassa, poiché è anticatarrale. Mescolate bene e trasferite in un barattolo di vetro sterilizzato e conservate in frigo. Prendetene 1 o 2 cucchiaini al bisogno. Si può sciogliere anche in una bevanda calda a base di malva.
  • Sciroppo alla cipolla: la cipolla è ottima per calmare la tosse e lo sciroppo, per quanto possa sembrare incredibile, ha un gusto molto gradevole perché il dolce del miele predomina. Si prepara tagliando 1 cipolla a fettine molto sottili. Cospargete poi ogni fettina con 1 cucchiaio di miele e fate una sorta di torretta. Lasciate riposare per 24 ore, dopodiché raccogliete il liquido dolce che si sarà formato nel piatto e somministrate 1-2 cucchiaini al bisogno.

Sciroppi naturali per il mal di gola

  • Sciroppo alla malva: la malva è ricca di mucillagini ad azione emolliente ed è ottima per decongestionare la gola infiammata. Lo sciroppo si prepara facendo macerare 100 g di radice di malva in 1 litro di acqua fredda per 1 giorno. poi fate bollire il tutto a fiamma bassa per 20 minuti e lasciate raffreddare per alti 20 minuti. Filtrate e sciogliete 500 g di miele nel preparato. Travasate in una bottiglia o in un barattolo e prendetene 1-2 cucchiaini al bisogno. Anche in questo caso, potete sciogliere lo sciroppo in una bevanda calda.
  • Sciroppo alla liquirizia e altea: la radice di liquirizia è molto efficace contro il mal di gola grazie all’effetto rinfrescante, mentre l’altea, che appartiene alla stessa famiglia delle malvacee, ha proprietà lenitive. Lo sciroppo si prepara facendo bollire 1 tazza abbondante di acqua con 30 g di liquirizia (radice) e 70 g di altea (radice) per 10-15 minuti. Poi filtrate e aggiungete il miele in pari quantità (del liquido). Mescolate bene e travasate in una bottiglietta o un barattolo. Fate raffreddare e conservate in frigo per 1 mese. Si può tenere anche fuori, ma solo per 10 giorni.
  • Sciroppo al miele di tiglio: nelle foglie e nei fiori di tiglio, un albero maestoso originario dell’Europa e del Caucaso, sono presenti mucillagini che conferiscono alla pianta proprietà antinfiammatoria. Lo sciroppo si prepara spremendo 2 spicchi di limone e aggiungendo 1 cucchiaio di miele di acacia e 1 cucchiaio di miele di tiglio. Si mescola bene e si assume la mattina appena svegli e prima di mettersi a letto. Si può usare anche in una bevanda calda o nel latte caldo.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>