Diuretici naturali contro la ritenzione idrica

di Valentina Cervelli Commenta

E’ possibile combattere la ritenzione idrica con dei diuretici naturali. Eliminare i liquidi in eccesso, in diversi casi, è un processo che si può favorire senza utilizzare farmaci ma favorendo comunque la diuresi. Vediamo insieme come fare.

Anguria e carota

Il consumo di anguria e carota, a seconda delle stagioni, è altamente consigliato se si ha bisogno di eliminare i liquidi in eccesso. Sono entrambi alimenti caratterizzati da un effetto diuretico molto spiccato. La prima, particolarmente diffusa d’estate, tra le altre cose, contiene importanti dosi di licopene, un antiossidante efficace nel favorire uno stato di benessere generale nella persona. La carota, con i suoi componenti non solo favorisce la minzione, ma grazie ai suoi nutrienti è capace di spingere il metabolismo a lavorare meglio.

Tisane all’ananas ed al finocchio

Ananas e finocchio sono due ingredienti perfetti per la preparazione di tisane drenanti. Il loro consumo porta all’eliminazione delle tossine dal corpo, favorendo il lavoro dei reni ma al contempo mantenendo idratata la persona. Per ciò che concerne l’ananas bisogna ringraziare la bromelina, un enzima presente nel frutto.

Asparagi

In questo caso non si parla solo di un diuretico naturale molto importante, ma anche di uno strumento specifico contro la ritenzione idrica legata al ciclo mestruale. L’asparagina, aminoacido presente al loro interno, è infatti in grado di estendere la sua azione anche quando i liquidi vengono trattenuti per ragioni strettamente ormonali.

Cetriolo

Il cetriolo è considerato, tra i diuretici naturali, quello dall’azione più prorompente. Ciò è dovuto alla presenza di buone quantità di zolfosilicio, noti per l’azione che svolgono sui reni nell’eliminazione dell’acido urico.

Cipolle e carciofi

Carciofi e cipolle possono essere annoverati tra i diuretici naturali più potenti. Non sono spesso apprezzati per il loro sapore ma entrambi sono molto efficaci nel combattere la ritenzione idrica. Partendo dal loro semplice consumo.

Photo Credits | Kidsada Manchinda / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>