Influenza e rimedi della nonna: quali funzionano

di Valentina Cervelli 1

L’influenza è una patologia a cadenza stagionale che porta con sé numerosi e fastidiosi sintomi. Raffreddore, mal di gola, febbre. Spesso e volentieri vengono contrastati attraverso l’utilizzo di paracetamolo ed altri farmaci antipiretici o antinfiammatori. Ma se volessimo utilizzare i classici “rimedi della nonna“, quali farebbero al caso nostro? Quali possiamo considerare effettivamente efficaci?

I rimedi naturali talvolta risultano essere più validi in efficacia di quelli farmacologici per ciò che concerne la cura dell’influenza e sebbene in caso di febbre alta sia comunque consigliato l’uso di medicinali che aiutino a far abbassare la temperatura, per ciò che concerne i sintomi vi sono alcune soluzioni naturali davvero efficaci:

  • Brodo di pollo,
  • arance ed agrumi,
  • impacco con panno caldo sul petto,
  • miele,
  • suffumigi,
  • tisane di eucalipto e timo,
  • zenzero,
  • probiotici.

Brodo di pollo

E’ un rimedio naturale che viene utilizzato spesso per curare l’influenza. Soprattutto se si mira in qualche modo dare alle persone anche una certa dose di nutrimento. E’ un alimento considerabile tra i più completi quando si è malati, insieme a frutta e verdura.

Efficace: SI

Perché è efficace: Il calore sprigionato dal brodo e la sua consistenza aiutano infatti a risolvere l’infiammazione alla gola ed è sicuramente un rimedio efficace per combattere la disidratazione.

Arance e agrumi

Le arance e gli agrumi sono una buona fonte di Vitamina C. Questo rimedio naturale è assolutamente perfetto per chi è affetto da mal di gola e raffreddore. Sono molti i cibi che contengono maggiori dosi di questo nutriente (broccoli e kiwi ad esempio, N.d.R.), ma gli agrumi sono gli unici che possono essere spremuti e bevuti con facilità anche da chi è affetto da laringite o altre infiammazioni delle vie respiratorie superiori.

Efficace: SI

Perché è efficace: Rinforza il sistema immunitario.

Impacco con panno caldo sul petto

L’impacco con panno caldo sul petto è uno dei rimedi naturali tradizionalmente più diffusi nel nostro paese per combattere l’influenza ed in particolare quel fastidiosissimo muco che viene a formarsi. Di solito viene condotto aggiungendo delle essenze balsamiche che possano aiutare la persona non solo ad avere sollievo dall’applicazione calda sulla pelle ma anche attraverso quelli che possiamo definire i fumi che ne derivano.

Efficace: SI

Perché è efficace: Il panno caldo sul petto aiuta a le vie aree a liberarsi del muco che viene a formarsi rendendolo più fluido e quindi più facile da eliminare grazie ai colpo di tosse che il nostro corpo sviluppa proprio per ripulire le vie respiratorie.

Miele

Non possiamo considerare il miele la panacea di tutti i mali, ma senza dubbio è uno di quegli alimenti dotati di maggiori peculiarità quando si tratta della nostra salute.Il miele è caratterizzato infatti da una forte azione antibatterica, emolliente e calmante.

Efficace: SI

Perché è efficace: aiuta a combattere le infiammazioni della gola ed a contrastare la presenza di batteri cattivi. Con l’aceto, il limone e nel latte caldo viene utilizzato sia come soluzione per gli sciacqui del cavo orale sia per essere ingerito.

Suffumigi

Si tratta essenzialmente di una sorta di “camera di vapore” portatile ed autonoma. Basta mettere a bollire dell’acqua, spegnendola appena inizia a bollire. Si aggiungono poi degli oli essenziali di eucalipto o dei pezzi di scorza d’arancia e e coprendosi con un asciugamano si avvicina l’acqua al vapore e si respira.

Efficace: SI

Perché è efficace: Il vapore respirato attraverso i suffumigi scioglie il catarro aiutando la persona a respirare meglio. E’ perfetto anche per gli attacchi di sinusite.

Tisana di timo ed eucalipto

Tisane di ogni sorta vengono commercializzate come valide per curare l’influenza ed i suoi sintomi. Tra di essere vi sono anche quelle di timo ed eucalipto. Due piante (una officinale, l’altra balsamica, N.d.R.) dalle caratteristiche organolettiche evidenti che però oltre a darci la possibilità di bene un liquido caldo piacevole non risultano essere utili.

Efficace: NO

Perché non è efficace: E’ buona in quanto ad idratazione, ma non può essere considerabile risolutrice in quanto non provoca scioglimento di muco o promuove il rafforzamento del sistema immunitario.

Zenzero

Molto usata nella medicina tradizionale la radice di zenzero contiene il gingerolo, principio attivo dal potere antisettico ed antinfiammatorio pari a quello dei comuni FANS ma senza gli effetti collaterali ad essi collegati. In infuso è ottimo per combattere raffreddore, stati influenzali.

Efficace: SI

Perché è efficace: è in grado di combattere la proliferazione batterica, far passare la nausea e scioglie il catarro.

Probiotici

Sotto questo nome sono raccolti quelli che di solito vengono semplicemente definiti fermenti lattici. Essi sono di fondamentale importanza per la nostra salute gastrointestinale,soprattutto se vi sono dei sintomi influenzali ad essa correlati.

Efficaci: SI

Perché sono efficaci: ristabiliscono l’equilibrio della flora batterica evitando sgradevoli sintomi come la diarrea.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (1)

  1. Molto interessante! Tra questi i suffumigi sono i miei preferiti: sia per l’influenza che per il raffreddore metto nell’acqua in ebollizione del rosmarino (che ha carattere antinfiammatorio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>