“Prova il Metodo Feldenkrais”, parte la campagna nazionale a favore del benessere psico-fisico

di Tippi 2

Dal 3 al 9 ottobre 2011, prende il via la Campagna Nazionale “Prova il Metodo Feldenkrais“, per ritrovare il benessere psico-fisico. Si tratta, infatti, di una particolare tecnica, oggi praticata in tutto il mondo, che mira a ristabilire un equilibrio tra mentre, corpo e ambiente.

Il Metodo, che prende il nome dal suo inventore, Moshe Feldenkrais, un ingegnere israeliano, nonché cintura nera di Judo, è un sistema di apprendimento e di auto-educazione attraverso il movimento con lo scopo di migliorare la qualità della propria vita. Non è, infatti, una ginnastica o una forma di terapia, piuttosto un metodo per imparare ad usare in modo totale e consapevole le nostre risorse.

In Italia, il riferimento per il Metodo Feldenkrais è l’Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais (AIIMF), fondata nel 1987. Il metodo, viene insegnato in 2 diverse modalità: lezioni di Consapevolezza e Integrazioni funzionali. Durante le lezioni di Consapevolezza, l’insegnante invita gli allievi ad eseguire movimenti molto semplici, come correre, sedersi, camminare, afferrare, che educano a percepire come ci si muove. In questo modo, si apprende un nuovo modo di usare le parti del corpo, più armonioso, superando blocchi e tensioni muscolo-scheletriche che ci irrigidiscono. Il benessere acquisito, si trasferisce così anche nella vita quotidiana. Le lezioni, in genere, sono svolte in gruppo.

L’Integrazione Funzionale, invece, usa il tocco delle mani per aiutare l’allievo a percepire le sensazioni che derivano da un’organizzazione migliore dell’apparato neuro-muscolo-scheletrico. I movimenti risulteranno via via più facili e naturali, oltre che efficaci. Questo tipo di lezioni sono svolte individualmente. Per chi fosse curioso di provare il Metodo Feldenkrais, o semplicemente ha voglia di saperne di più, può partecipare alla serata di presentazione di sabato 7 ottobre presso l’Associazione culturale “Arti e Balletti”, di via Oropa 28 a Torino alle ore 20. Per chi, invece, non si trovasse a Torino, può visitare il sito dell’ Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais, o telefonare al numero 055.664737.

Fonte: Metodo Feldenkrais

Commenti (2)

  1. Sembra interessante! Credo che non bisogna essere scettici nei confronti di questi metodi che prestano particolare attenzione al legame tra psiche e mente. Prendere consapevolezza del proprio corpo, secondo me, aiuta a migliorare l’autostima e a prendere confidenza con se stessi. D’altronde la mente e il corpo sono strettamente collegati in quanto a benessere: muoversi con serenità e disinvoltura è spesso indice di spensieratezza e tranquillità. Ricordo che in un periodo di forte stress e difficoltà, ero goffa nei movimenti! Superata la difficoltà camminavo e mi muovevo con più serenità! Chissà che il processo inverso non sia altrettanto valido!

    1. Non posso che condividere;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>