Rimedi naturali e veloci per combattere il raffreddore

di Tippi Commenta

Se inizi a tirare su con il naso, starnutisci e magari ti brucia la gola, vuol dire che il raffreddore è arrivato. L’aria secca, ma anche il fumo, compreso quello passivo, abbassa la resistenza alle infezioni dei virus. Ma i rimedi naturali sono alleati preziosi per combattere i disturbi più comuni e rafforzare il nostro sistema immunitario.

Rimedi naturali contro il raffreddore

Echinacea: si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle Asteracee, ed è eccezionale contro le malattie respiratorie e le infezioni. L’echinacea è nota sin dall’antichità soprattutto grazie alle sue capacità immunostimolanti, rendendo l’organismo meno vulnerabile alle affezioni virali e batteriche. Dunque, possiede sia virtù curative, ma anche preventive. Il merito, è degli acidi in essa contenuti, come l’acido caffeico, acidi grassi insaturi, oli essenziali e polisaccaridi e vari flavonoidi. Tuttavia, chi soffre di allergia al polline o di raffreddore da fieno, farebbe meglio a fare dei test preliminari. Il rischio maggiore è correlato soprattutto ai derivati della pianta fresca, mentre gli estratti secchi e le pastiglie sono tollerati meglio.

Rosa canina: è una pianta selvatica dei boschi, che si trova in tutta Europa, in Italia è facile incontrarla nelle campagne dell’Appenino. Della rosa canina, vengono usate sia le foglie, soprattutto per la preparazione di infusi e tisane, sia il frutto, che ha un alto contenuto di vitamina C, sino a 50-100 volte maggiore rispetto agli agrumi tradizionali come i limoni e le arance. La pianta, inoltre, è ricca di bioflavonoidi, polifenoli, tannini e carotenoidi. La rosa canina, perciò è vitaminizzante, diuretica, favorisce la circolazione sanguigna e funge da stimolo delle difese immunitarie, in modo particolare a livello respiratorio.

Salvia: è una pianta aromatica molto usata e apprezzata in cucina, ma è anche un eccezionale antibiotico naturale. Della salvia, infatti, sono note sopratutto le sue proprietà balsamiche ed espettoranti, caratteristiche che la rendono molto efficace contro il mal di gola. E’ ricca di oli essenziali, importanti acidi, quali l’acido clorogenico e caffeico, di vitamine B1 e C, e flavonoidi. Non è indicata per chi soffre di patologie nervose e va assunta con cautela da parte delle donne in gravidanza.

Articoli correlati:

Raffreddore: rimedi naturali o farmaci
Raffreddore, un aiuto dallo zinco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>