Rimedi naturali per i sintomi del post-sbornia

di Paola 1

Feste, veglioni, party, aperitivi, cene e cenoni, pranzi e pranzetti: si sa, il Natale, il Capodanno e persino l’Epifania si trasformano in giornate in cui a farla da padrona sono gli stravizi alimentari, e non solo quelli. Oltre che con il cibo, con i dolciumi e le pietanze ipercaloriche, a volta capita di bere qualche drink in più e di esagerare con alcolici e superalcolici.

Se l‘alcol viene utilizzato per rompere il ghiaccio o semplicemente per brindare alle vacanze con la famiglia e gli amici, in quantità limitate, solitamente non ci sono conseguenze, come per tutto ciò che viene fatto con moderazione, del resto. Se invece si eccede il rischio è di svegliarsi al mattino seguente con la testa pesante come un mattone, la nausea e capogiri improvvisi.

Se non volete rinunciare a qualche bicchiere di vino in più, l’ideale sarebbe alternare un bicchiere di vino seguito da uno di acqua, e continuare a bere lentamente, mangiando. Mai bere a stomaco vuoto.

Se la sbornia si è rivelata inevitabile e avete bisogno di rimettervi in sesto, utilizzando rimedi naturali, è bene sapere che la vitamina C accelera lo smaltimento dell’alcol. Al mattino seguente, è dunque consigliabile una spremuta concentrata di agrumi. Anche il miele ha delle proprietà anti-sbornia, in quanto contiene molto fruttosio. La vitamina B, assunta tramite integratori, diminuisce notevolmente la durata dei postumi.
In caso di mal di testa provocato dalla sbornia, vale sempre la buona vecchia aspirina, ma anche impacchi freddi da applicare sulla fronte e sulle tempie, contribuiscono a dare un immediato sollievo. Per eliminare le tossine velocemente dal corpo, l’ideale è immergervi in un bagno caldo rilassante. Uno dei rimedi più efficaci contro i postumi della sbronza, ma forse non il più appetitoso, è quello di mescolare al caffé nero amaro del succo di limone, senza zuccherare. Anche mangiare una banana, al mattino seguente la sbronza, può essere d’aiuto.

Commenti (1)

  1. e invece è vero o è una leggenda metropolitana che bere un sorsino di quello che hai bevuto la notte prima ti fa stare meglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>