6 abitudini che rovinano i denti (FOTO)

di Valentina Cervelli Commenta

Vi sono almeno 6 abitudini che rovinano i denti senza che la persona sappia effettivamente che le stesse siano pericolose. Scopriamo cosa rischia di distruggere il sorriso senza che ci si renda conto che il danno sta avvenendo grazie al dott. Tariq Idrees, dentista di una clinica specializzata di Manchester in Inghilterra.

Nuotare in piscina

Tra le abitudini che rovinano i denti in modo potenziale è difficile annoverare una tale attività. Eppure il cloro contenuto nell’acqua rischia seriamente di corrodere lo smalto senza che si possa fare nulla per impedirlo se la sostanza viene a contatto con lo stesso.

Degustare il vino

Anche la degustazione del vino mentre lo si beve, il tenerlo in bocca gustandolo con lentezza nella stessa è nemico della nostra salute dentale: questo atto infatti porta gli acidi contenuti nella bevanda ad essere distribuiti per bene sulla dentatura attaccandone il colore. In particolare il prosecco sembra essere uno dei peggiori vini in tal senso.

Acqua e limone

Bere acqua e limone al mattino fa bene alla salute: dà una spinta positiva al sistema immunitario e sostiene molte delle funzioni del nostro organismo. Purtroppo però non si può considerare un’abitudine favorevole per ciò che riguarda il benessere dei nostri denti, vittime del limone e delle sue capacità corrosive.

Masticare il ghiaccio

I cubetti sono pericolosi per due diverse motivazioni: sono molto freddi e possono causare danni alle gengive, e sono molto duri. In questo caso il rischio è quello che il dente si spezzi.

Pulire i denti con spazzolini duri e per troppo tempo

In tutto vi è bisogno di misura e questo è valido anche per la pulizia dei denti. Essi debbono essere puliti con frequenza, ma per il giusto periodo di tempo e con strumenti corretti: uno spazzolino troppo duro può dare vita a danni alle gengive ed alle radici, soprattutto se si indugia a lungo nell’azione.

Mangiare troppa frutta

Mangiare frutta fa bene all’organismo. Ma deve essere fatto con giudizio in merito alla salute dei denti. Minimizzare i danni è possibile accompagnando questi alimenti acidi ad altri in grado di neutralizzarli. Un esempio? Il formaggio.

Photo Credits | Stasique / Shutterstock.com
Photo Credits | apiguide / Shutterstock.com
Photo Credits | bikeriderlondon / Shutterstock.com
Photo Credits | Melpomene / Shutterstock.com
Photo Credits | Syda Productions / Shutterstock.com
Photo Credits | Eugene Partyzan / Shutterstock.com
Photo Credits | Aila Images / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>