Aria nella pancia dopo mangiato e dolori? E’ meteorismo: i consigli

di Cinzia Iannaccio 7

 Se dopo mangiato cominciate a soffrire di mal di pancia e la sentite gonfia di aria, sappiate che siete sotto l’influsso del meteorismo (ovvero eccesso di gas nell’intestino e nello stomaco) e/o della cosiddetta aerofagia, ovvero quel disturbo che si manifesta quando si è “ingerita troppa aria”, cosa che capita ad esempio quando si mangia velocemente. Non siamo in presenza di una malattia grave, ma i dolori possono essere molto forti ed il contesto generale socialmente imbarazzante se non si può trovare il modo di espellere l’aria. In taluni casi l’aria invece si blocca nell’intestino ed i dolori si fanno più intensi e difficili da superare.

Quali sono le cause dell’accumulo di aria nella pancia?

Le cause dell’accumulo di aria nella pancia sono solitamente riconducibili ad una errata alimentazione, ad uno stile di vita scorretto, ed infine ad una predisposizione fisiologica. La prima cosa da fare dunque è correggere il corregibile: eliminare (o ridurre) dalla dieta quotidiana tutti quei cibi che fermentano e sviluppano aria nell’intestino come i legumi, ma anche il latte ed i suoi derivati, i farinacei, e la frutta con la verdura. Nei casi più gravi si può ricorrere anche a farmaci antimeteoritici, ma molto possiamo fare per cambiare il nostro stile di vita, soprattutto in relazione all’aria nella pancia. Come?

Consigli per prevenire il meteorismo

Inutile a dirsi, quando si fuma una sigaretta si ingerisce aria: ecco dunque un motivo in più per smettere di fumare. Lo stesso accade però masticando un chewingum o del tabacco! Vanno evitate le bibite gassate ed i pasti abbondanti, specie se ricchi di zuccheri. Mai fare la pennichella dopo mangiato se si soffre di meteorismo, meglio una passeggiata. Attenzione anche a notare se la vostra pancia si gonfia dopo l’assunzione di specifici alimenti: parlatene con il vostro medico perché potreste aver sviluppato un’intolleranza a quel determinato cibo. E’ buona norma invece camminare o comunque muoversi dopo i pasti, per accelerare la digestione difficile e lenta, ma prima ancora masticare molto lentamente ed evitare crisi di nervi ed urla: sapete quanta aria si ingerisce in questi casi?

Foto credit: Thinkstock

Commenti (7)

  1. Io mi sento delle bolle che scoppiano e mi danno fastidio cosa fare

  2. Io mi sento delle bolle che scoppiano e mi danno fastidio cosa fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>