Feci nere, verdi,rosse, arancio o chiare, cause e quando preoccuparsi

di Valentina Cervelli 0

Quando bisogna preoccuparsi del colore delle proprie feci? Il loro aspetto cambia spesso in base a ciò che mangiamo, ma a diversi colori possono corrispondere problematiche e malattie differenti. Scopriamo insieme quando preoccuparci.

Vedere le proprie feci, nere, rosse, verdi, arancioni o troppo chiare può rappresentare un evento spaventoso, soprattutto se qualcosa del genere non è mai accaduto prima. I cambiamenti nei movimenti intestinali possono occorrere più frequentemente di quel che pensiamo. Ed è anche per questo che è necessario capire cosa abbia portato a tutto questo. Perché la causa può essere riscontrata nel cibo o in alcune medicine, ma non sempre. E’ necessario preoccuparsi quando insieme al cambiamento delle feci si riscontrano altri sintomi di malessere.

Feci nere o Rosse

Le feci nere o rosse possono essere causate da una perdita di sangue all’interno dell’apparato gastrointestinale. Esse sono nere quando l’emorragia è riscontrabile nello stomaco ed il suo odore distintivo e la consistenza sono riconoscibili e conosciute con l nome di “melena”. Ecco le principali cause:

  • Sangue digerito
  • Eccesso di ferro nei cibi
  • Integratori di ferro
  • Liquirizia nera
  • Grande quantità di spinaci o altre verdure ingerite
  • Cibi scuri

Quando l’evacuazione è rossa patologicamente, (feci completamente rosse, mescolate con striature rosse o semplicemente sangue, N.d.R) prende invece il nome di ematochezia ed è correlata di solito ad una perdita all’interno dell’intestino. Ecco le differenti cause delle feci rosse:

  • Sangue (emorroidi, fistole anali, diverticoli)
  • Gelatine, ghiaccioli e cibo contenente colorante artificiale
  • Succo o zuppa di pomodoro
  • Ingestione di grandi quantità di barbabietole.

Feci pallide, verdi o arancioni

Il colore delle feci è un po’ una cartina tornasole delle nostre condizioni, una volta eliminate le possibili cause alimentari o farmacologiche. Feci pallide possono essere causate da:

  • Malattie del fegato
  • Epatite
  • Calcoli biliari
  • Antiacidi contenenti idrossido di alluminio
  • Bario.

Le feci verdi sono di solito causate da:

  • Gastroenteriti virali
  • Ingestione di grande quantità di verdura
  • Coloranti artificiali,
  • Rapido passaggio delle feci nell’intestino.

Quelle arancioni possono invece essere riconducibili a cibi, medicinali e integratori contenenti betacarotene.

Photo Credits | gpointstudio / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>