Camminare sulla spiaggia in inverno, 4 benefici sulla salute

di Sveva Commenta

Camminare sulla spiaggia, rigorosamente a piedi nudi, fa bene anche in inverno e dunque, se ne avete la possibilità, approfittate per passare del tempo in riva al mare anche se non è estate. I benefici del camminare in spiaggia in bassa stagione sono tanti, scopriamo i 4 più importanti.

1. Rilassa

Camminare in spiaggia in inverno è rilassante. C’è pochissima gente e il mare aiuta la mente a scacciare via i brutti pensieri e prendere una bella boccata d’ossigeno. Quando avete del tempo libero, dunque, approfittatene: camminate sul bagnasciuga per ricaricare le pile!

2. Aumenta il radicamento

Camminare sulla spiaggia aumenta il radicamento, ossia la centratura, il sentirsi ben saldi e più sicuri di noi stessi, l’autostima e il diritto di esistere su questo mondo.

3. Elimina le cellule morte

Camminando sul bagnasciuga a piedi scalzi, regaliamo ai nostri piedi una sorta di peeling tutto naturale. L’acqua, insieme all’azione della sabbia, aiuta a eliminare le cellule morte dando alla pelle nuova luce.

4. Migliora la percezione

Camminando in spiaggia in inverno si migliora anche la percezione. Il piede ha dalle 3000 alle 7000 terminazioni nervose in grado di percepire ogni stimolo che avviene dall’esterno, camminare scalzi favorisce la percezione di questi stessi stimoli.

Ti potrebbe interessare anche:

6 buoni motivi per camminare

Prevenzione del cancro al seno, camminare fa bene