Cervello, come mantenerlo attivo d’estate

di Valentina Cervelli Commenta

Come mantenere il cervello attivo d’estate? Ecco alcuni consigli utili e semplici da poter seguire per non sentirsi stressati e far riposare la propria mente pur mantenendola vigile ed attenta.

E’ importante prendersi cura del proprio cervello il più possibile. Come spiega anche la Società italiana di Neurologia, ictus, demenza e Parkinson colpiscono almeno il 10-20% delle persone tra i 60 e gli 80 anni d’età. Si può fare qualcosa per prevenire queste malattie però, in qualsiasi momento dell’anno ed in particolare d’estate: è questo infatti il momento in cui si tende a staccare la spina per ricaricare le pile andando in vacanza.

Ecco come mantenere il cervello attivo ed il salute d’estate secondo il prof. Alberto Albanese, neurologo dell’ospedale Humanitas di Rozzano, in provincia di Milano.

1. Attività fisica

Basta poco per favorire la salute del nostro cervello. Età e grado di allenamento sono irrilevanti: è necessario combattere la sedentarietà il più possibile. Basta una breve camminata.

2. Attività intellettuale

Leggere storie, scrivere, fare la maglia o risolvere cruciverba: sono molte le opzioni a disposizione per tenere attivo il cervello. Basta addirittura imparare a suonare uno strumento o qualsiasi altra attività: l’encefalo viene stimolato sul piano del ragionamento e della memoria.

3. Favorire attività sociali

Le interazione interpersonali, di qualsiasi tipo, sono perfette per prendersi cura della propria salute cognitiva, coinvolgendo specifiche aree del cervello.

4. Dormire

Il riposo non deve essere mai dato per scontato. Un cervello attivo è anche un cervello che ha riposato ed ha avuto modo di ricaricarsi e disintossicarsi nel momento in cui la persona ha effettivamente dormito. Il benessere cognitivo, spiega il professore, si basa sui benefici di un sonno ristoratore.

5. Alimentazione sana

Un’alimentazione sana ed equilibrata è alla base di uno stato di salute ottimale. Gli omega 3 sono particolarmente indicati per prevenire problemi a carico del cervello.

6. Allontanare lo spettro delle malattie metaboliche

Essere in salute aiuta il cervello a stare bene: tenere sotto controllo la pressione arteriosa, la glicemia ed il peso è basilare.

Photo Credits | Ollyy / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>