Tumore esofago a cellule granulari, che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Tumore esofago a cellule granulari
Sono una donna di 39 anni e in seguito ad una biopsia di un piccolo nodulo nell’esofago è stata corrisposta una risposta patologa seguente: frammenti di mucosa esofagea immunomorfologici indicativi di tumore a cellule granulari presente nei due frammenti e nel margine profondo di resezione. Reattività immunoistochimica delle cellule neoplastiche: s100(+), actina (-), desmina (-), CD34 (-), cKit (-), Ki67 (positività <2%) e di isochimica per il PAS. So che esistono forme benigne e maligne di questa neoplasia. Cosa mi suggerisce di fare con questo quadro istologico.?grazie mille.

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema Tumore esofago a cellule granulari

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti diretti www.ipertermiaitalia.it

Gentile Utente,

si tratta di una rara forma patologica. Nella stragrande maggioranza dei casi con atteggiamento benigno. Si consiglia la rimozione della formazione (probabilmente sarà possibile semplicemente in endoscopia).

Cari saluti

Prof. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

Per altri vostri quesiti compilate il form ed inviate la vostra richiesta:

“Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.