10 cibi che macchiano i denti

di Valentina Cervelli Commenta

Vi sono almeno 10 cibi che macchiano i denti dai quali, se si desidera mantenere un sorriso il più possibile bianco e pulito, ci si dovrebbe tenere lontani. Scopriamoli insieme allo specialista Tariq Idrees, dentista inglese di Manchester.

fragola-in-mano

Lo sbiancamento dei denti è una delle cure odontoiatriche estetiche più richieste. Uomini e donne alla ricerca del sorriso perfetto non si fanno alcun problema nel sottoporsi al suddetto trattamento.  Esso avviene grazie a specifici prodotti di tipo chimico. Ogni persona può fare la sua parte evitando i cibi che rischiano di più di lasciare i denti macchiati.

  • Ketchup
  • Vino Bianco
  • Salsa di soia – aceto balsamico
  • Cibo indiano (curry)
  • Tè fruttati
  • Salsa di pomodoro
  • Ghiaccioli alla frutta
  • Sottaceti
  • Bibite gassate
  • Bacche come fragole, mirtilli, more

In tutti i casi sopracitati non è semplicemente il succo colorato ad essere la causa di potenziali macchine, ma la sua composizione chimica. Tutti i cibi e bevande sopraelencate hanno o una componente zuccherosa che può stimolare la proliferazione dei batteri sui denti, o una parte acida molto spiccata che può corrodere lo smalto e renderlo più vulnerabile al deposito delle particelle sui denti.

Non solo: in alcuni casi entrano in gioco anche alcuni coloranti alimentari artificiali a mettere in pericolo il naturale bianco della dentatura.

Rimedi naturali sbiancamento denti

Per contrastare le macchie che appaiono sui denti si possono utilizzare anche alcuni metodi naturali.

Sciacqui con acqua e limone: ha un buon potere sbiancante ma a causa della componente acida non può essere utilizzato in eccesso.

Acqua e bicarbonato di sodio: efficiente, ma anche in questo caso è consigliato un uso controllato per non rovinare lo smalto dei denti.

Salvia essiccata: da applicare sui denti al massimo 2 volte a settimana.

Radice di Araak: viene chiamata anche radice spazzolino ed è composta tra le altre cose da composta da diverse sostanze che combattono lo sporco sullo smalto: bicarbonato di sodio, silicio, potassio e fluoro.

Photo Credit | Pixabay