Carie nei giovani, 5 consigli per combatterla

di Ma.Ma. Commenta

La carie è molto diffusa tra i giovanissimi che sempre più di frequente sono costretti ad andare dal dentista per correre ai ripari e curare il mal di denti. Ma gli esperti sono sicuri: ci sono alcuni consigli che, se messi in pratica con costanza nel tempo, aiutano a combattere la carie in modo efficace. Quali?

1. Evitare bevande zuccherate

Le bevande zuccherate sono tra i nemici principali dei denti. Lo zucchero contenuto nelle bevande gassate, per esempio, provoca la carie e aumenta il rischio di contrarre anche il cancro orale.

2. Non fumare

Il fumo è nocivo e questo lo sappiamo ma è anche tra le cause principali di carie ai denti. Non a caso chi fuma ha spesso denti gialli e ha problemi di tartaro. In questo quadro delicato anche la carie ha terreno più facile.

3. Evitare l’alcol

Così come le bevande zuccherate, anche quelle alcoliche sono assolutamente da evitare per combattere le carie e tenerla a debita distanza. L’alcol è alleato del mal di denti.

4. Sciacquarsi la bocca

Tra i consigli utili per mantenere i denti sani c’è anche quello di sciacquarsi la bocca più volte durante il giorno. Questa semplice abitudine aiuta a diminuire il rischio di essere colpiti da carie, perdere i denti e avere problemi di gengive. Va da sé che una perfetta igiene orale è il primo passo da compiere per combattere la carie e mantenere la bocca in salute.

5. Non masticare chewingum

Nonostante sia di pochi giorni fa la notizia secondo cui masticare il chewingum aiuterebbe ad allontare il pericolo carie, i dentisti individuano ancora in caramelle e gomme da masticare le cause principali di denti poco sani.

Con questi poco consigli, i dentisti affermano con certezza che il rischio carie nei giovanissimi può essere drasticamente ridotto. Questo ovviamente in linea generale perché ci sono alcuni casi in cui persone che osservano buone abitudini e mettono in atto una perfetta igiene dentale abbiano a che fare comunque con la carie che colpisce perché magari la pasta del dente è più debole.

Foto | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>