Halloween, è allarme per lenti a contatto decorative

di Cinzia Iannaccio 2

 Halloween non è una festa italiana, ma sempre più persone ogni anno tendono a partecipare a feste e a mascherarsi per l’occasione. Per tale motivo le indicazioni circa un Halloween in sicurezza e salute sono necessarie anche nel nostro paese. Un allarme importante arriva in questi giorni dagli oftalmologi americani circa l’uso delle lenti a contatto decorative che non andrebbero acquistate (e dunque indossate) senza una preventiva visita oculistica e la successiva prescrizione. In America sarebbe addirittura illegale vendere anche queste lenti a contatto senza la prescrizione medica che forse in tal caso possiamo chiamare “liberatoria”. Perché?

Semplicemente perché possono provocare gravi disturbi agli occhi ed infezioni oculari. Con il fatto che si tratta di un elemento decorativo, magari indossato solo per poche ore, non si riflette mai abbastanza su tali aspetti. Tutte le lenti a contatto sono dispositivi medici che richiedono una attenzione particolare: non a caso possono essere vendute solo da ottici qualificati. Anche se si ha una vista perfetta, occhi sani,  una consulenza è importante per capire come l’occhio si adatterà alla lente cosmetica. Lenti a contatto non perfette o non adeguatamente aderenti possono graffiare l’occhio, causare versamenti di sangue, provocare danni alla cornea. Senza contare il fatto che alcune decorazioni esagerate possono provocare difficoltà di visione.

Quando scrivo queste cose mi sento un pochino come una terrorista e questo è particolarmente spiacevole se si sta parlando di un qualcosa che a priori dovrebbe divertire, come una maschera di Halloween o di carnevale: in realtà riporto solo le indicazioni degli esperti e chiaramente il discorso è esclusivamente preventivo, bisogna essere sempre cauti quando c’è di mezzo la salute.

Dunque, se si seguono le regole, l’oculista e/o l’ottico forniranno informazioni e lenti di qualità, anche sulla cura delle stesse, circa la pulizia e la disinfezione onde evitare infezioni agli occhi. Per tale motivo sono anche controindicate (tutte le lenti a contatto, non solo quelle decorative) per chi è particolarmente soggetto a tale disturbo, perché magari ha una congiuntivite allergica o soffre di occhio secco, o a chi è resistente all’eventuale trattamento antibiotico.

Insomma buon divertimento a tutti ad Halloween, ma con attenzione.

Fonte: AAO

Foto Gettyimages

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>