Halloween: divertirsi in sicurezza e salute

di Cinzia Iannaccio Commenta

Per i bambini come per gli adulti, Halloween è un momento estremamente divertente. Negli Stati Uniti però coinvolge un gran numero di persone, troppe per non fare attenzione alla sicurezza e alla prevenzione. Ecco allora che il CDC (cioè il Centro per il controllo e la prevenzione) del Dipartimento dei servizi sanitari e sociali, ha lanciato una campagna informativa: “Safe Halloween”. Vediamola insieme, perché si tratta di indicazioni che vanno bene anche qui in Italia.

I costumi: devono essere comodi e non troppo lunghi. Ballando e scherzando, si rischia di inciampare e farsi male; gli accessori, come i coltelli o le spade devono invece essere morbidi e flessibili. Le maschere devono inoltre permettere una buona visibilità. Meglio se ignifughi: in una festa ci si può trovare a contatto con candele o fari ed un materiale infiammabile non sarebbe l’ideale.

Passeggiate: evitare di girare da soli di notte, è sempre meglio spostarsi in gruppo. Per i più giovani, è opportuno l’accompagnamento di un adulto.

Visibilità: avete presenti le strisce colorate fosforescenti? Applicatele sui vostri costumi, sarete più facilmente visibili per gli automobilisti. Anche portarsi dietro una torcia elettrica può essere una buona alternativa. Come è ovvio, cercate di attraversare la strada in prossimità delle strisce pedonali e comunque prestate attenzione. In una sera di festa, con molte persone in strada, anche chi guida una macchina può essere distratto.

Cibo: vale per adulti e bambini. Limitate la quantità di “dolcetti” e cibi vari da mangiare nel corso della serata e soprattutto verificate che non si tratti di prodotti manomessi. Gli “scherzetti” possono essere pericolosi, per qualcuno. Mangiate dunque solo prodotti confezionati o in alternativa alimenti cucinati solo da chi conoscete bene.

Make-up: testare preventivamente su una piccola parte del corpo tutti i prodotti che vi serviranno per truccarvi. Se non li avete mai usati o non li applicate da tempo, potrebbero provocarvi una reazione allergica.

Occhi: no alle lenti a contatto decorative, specialmente nei bambini. Si rischiano importanti lesioni oculari.

Mai entrare in casa di sconosciuti: questo non vale solo per i più piccoli, che comunque devono essere sempre accompagnati da persone adulte, ma anche e soprattutto per le giovani donne.

No all’alcool.

Ricordate che la zucca è un alimento salutare, ricco di vitamine e pare, con proprietà antimicrobiche (qui). Per il resto, occorre solo divertirsi in compagnia. E’ scientificamente provato: ridere fa bene alla salute.

[Fonte: CDC.Gov]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>